/ Calcio

Calcio | 08 ottobre 2019, 16:20

Calcio, Promozione. La Veloce ritrova fiducia e conquista un pari contro l'Arenzano, Marco Giguet: "Importante tornare a fare punti dopo il passo falso nel recupero. Umiltà e sacrificio devono essere le nostre prerogative per fare meglio"

Finisce 1 a 1 tra gli uomini di Gerundo e biancorossi

Il goal di Marco Giguet che ha riportato i granata in parità

Il goal di Marco Giguet che ha riportato i granata in parità

La Veloce conquista il quarto punto del suo campionato, attendendo però l’omologazione della vittoria contro il Taggia. Contro l’Arenzano finisce 1 a 1 ed ad andare in goal, per la terza volta in stagione, è Marco Giguet, neoacquisto granata della sessione estiva:

“Alla veloce ho trovato un gruppo molto giovane ma davvero molto unito” – esordisce il classe 1995 – “A parte il recupero contro il Serra Riccò, dove abbiamo completamente sbagliato l'approccio alla gara, nelle altre tre partite abbiamo messo in campo atteggiamento e voglia, purtroppo collezionando pochi punti rispetto a quanto fatto. Siamo comunque sulla strada giusta per essere una neopromossa e certamente diremo la nostra. Personalmente sono molto felice per i goal, spero ne arrivino altri, ma dobbiamo migliorare sotto il punto di vista realizzativo a livello di squadra.”

Un campionato aperto a qualsiasi risultato: “È un campionato difficile” – prosegue l’esterno offensivo – “Ci sono molte squadre organizzate e più brave di noi a livello individuale, con giocatori di esperienza che possono fare la differenza. Per questo dobbiamo compensare con qualcosa in più dal punto di vista della cattiveria e dell'agonismo, correndo più degli altri e aiutandoci per tutti i novanta minuti. Siamo consapevoli che se vogliamo mantenere la categoria dobbiamo lavorare in allenamento con umiltà e sacrificio, dimostrando poi alla domenica quello che valiamo.”

Gabriele Siri

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium