/ Calcio

Calcio | 15 ottobre 2019, 18:32

Calcio. Savona, mentalità vincente e giocatori con gli attributi: ecco mister De Paola: "E' una piazza dove conta solo vincere, chi ha paura può fare le valigie e andare a casa" (VIDEO)

Il DS Papa: "Dispiaciuto per l'epilogo con Siciliano, al quale auguro le migliori cose per il futuro, ma dopo la partita di Lucca era necessario uno scossone"

Calcio. Savona, mentalità vincente e giocatori con gli attributi: ecco mister De Paola: "E' una piazza dove conta solo vincere, chi ha paura può fare le valigie e andare a casa" (VIDEO)

E' ufficialmente iniziata l'avventura di mister Luciano De Paola sulla panchina del Savona: il nuovo tecnico degli striscioni, subentrato proprio ieri al posto di Sandro Siciliano, è stato presentato davanti ai giornalisti e a un gruppetto di tifosi che hanno raggiunto il "Bacigalupo" per l'occasione.

"Il mio personale sentimento in questi giorni è duplice - esordisce il responsabile dell'area tecnica Christian Papa - da un lato sono dispiaciuto per l'epilogo con mister Siciliano, al quale mi lega un particolare rapporto personale e a cui faccio i migliori auguri per il futuro della sua carriera, ma dopo la partita di Lucca era necessario fare il punto della situazione. Già domenica sera avevo le idee abbastanza chiare su Luciano De Paola, un tecnico che non ha bisogno di presentazione e che ha già allenato in piazze importanti dovendo affrontare situazioni complicate"

Apparso subito determinato e ambizioso il nuovo trainer biancoblù: "Avevo anche altre situazioni interessanti, ma Savona è una piazza forte, con gente che ha fame di calcio: dove c'è questo tipo di adrenalina trovo ancora più stimoli e motivazioni. Ho parlato col direttore e la società, vogliono portare il calcio che conta a Savona e proprio per questo ho deciso di sposare il progetto".

Subito un messaggio forte e chiaro per i giocatori: "Qui c'è solamente bisogno di gente con testicoli importanti - aggiunge De Paola - chi ha paura di qualche fischio può tranquillamente fare le valigie e andare a casa. Spero di entrare in questo tipo di mentalità: determinazione e carattere devono essere i presupposti base sui quali costruire il nostro lavoro".

Per quanto riguarda lo staff tecnico, Simone Barresi, già tecnico della juniores, sarà l'allenatore in seconda, mentre restano in sella Gianluca Sciarrone e Fabrizio Casazza.

Paolo Garassino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium