/ Calcio

Calcio | 22 ottobre 2019, 12:20

Calcio, Seconda Categoria: Mantelli della Priamar guarda oltre il rinvio: "Mallare più avanti di noi, ma ci faremo trovare pronti"

Domenica a Zinola subito un match tra due delle squadre accreditate insieme alla Vadese alla vittoria finale

Mantelli e Cerato, ciliegina sulla torta del mercato rossoblu

Mantelli e Cerato, ciliegina sulla torta del mercato rossoblu

Rinviata la partita con il Plodio, nella quale la Priamar avrebbe affrontato l’ex allenatore Dario Roso, è già tempo di pensare al big match che andrà in scena domenica pomeriggio. Al “Levratto” di Zinola arriverà infatti il Mallare. “Insieme alla Vadese – commenta il ds della Priamar  Alessio Mantelliil Mallare è una squadra con un’identità precisa che in estate ha inserito degli elementi importanti. Dal canto nostro, visto che abbiamo cambiato molto, puntiamo a inserirci nel gruppo delle squadre pronte a dar battaglia per le prime posizioni”.

Domenica, vi sarà l’esordio in panchina del giovane allenatore Alessio Bresci, tecnico sul quale la dirigenza rossoblu ha deciso di puntare fin da subito. “Il mister ha un entusiasmo e una competenza da predestinato – continua Mantelli – e probabilmente il suo passato da giocatore di alto livello lo aiuta molto. Per questo non abbiamo mai avuto dubbi su di lui”.

Dando un’occhiata alle squadre che militano in Seconda Categoria, la Priamar è l’unica società con un nutrito settore giovanile. Va da se che la crescita della prima squadra e l’eventuale promozione farebbero da traino per tutto l’ambiente. “Siamo molto orgogliosi del nostro settore giovanile e farebbe senza dubbio bene alla nostra società giocare in categorie più nobili. Ma non dobbiamo avere fretta. Abbiamo appena iniziato un progetto con tanti nuovi giocatori e con una nuova guida tecnica. Ci vorranno tempo e molta pazienza”, conclude il dirigente.

Michael Traman

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium