/ Calcio

Calcio | 23 ottobre 2019, 12:10

Calcio. Nicolò Alfano è pronto al rientro: "Gli stimoli non mancano, cerco l'opportunità giusta"

Calcio. Nicolò Alfano è pronto al rientro: "Gli stimoli non mancano, cerco l'opportunità giusta"

Il nome di Nicolò Alfano non è ancora apparso sui tabellini del lunedì mattina, ma l'attaccante ingauno scalpita per rientrare nel mondo del calcio dilettantistico.

Un traguardo che a breve potrebbe diventare realtà, dopo l'iter riabilitativo terminato con successo.

 

Nicolò, è tempo di rientrare?

"Spero proprio sia così. In questi mesi mi sono allenato con grande impegno per farmi trovare pronto al momento giusto. Ho avuto un piccolo problema nelle settimane scorse che ha rallentato questo processo, ma ora sono in perfetta forma e pronto a rimettermi in gioco".

 

C'è un tipo di realtà che ti stimolerebbe di più?

"E' chiaro che mi piacerebbe misurarmi con la Serie D, seppur sia difficile o con il campionato di Eccellenza, trovando un ambiente e una realtà che possa convogliare nel migliore dei modi il mio entusiasmo. So cosa posso dare e non vedo l'ora che mi sia data l'opportunità per dimostrarlo".

 

Ti sei fatto un'idea dei vari campionati in questo periodo di studio?

"Ho visto tante partite, soprattutto in Eccellenza, e devo dire che il livello si è alzato in maniera marcata. C'è poco da dire al riguardo: le tre favorite non possono che essere l'Albenga, l'Imperia e il Sestri Levante".

 

Ormai, vista la tua data di nascita, sei considerato a tutti gli effetti un "vecchio"...

"E' un regolamento penalizzante, che porta ragazzi di 21-22 anni a chiedersi se valga la pena ancora giocare. Fortunatamente la voglia di chiudere il borsone e andare al campo non me la toglierà mai nessuno, anzi, situazioni di questo tipo riescono a creare in me ulteriori stimoli..."

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium