/ Rugby

Rugby | 02 novembre 2019, 18:02

Rugby: la trasferta di Pavia stimola, un avversario di qualità sulla strada del Savona

Rugby: la trasferta di Pavia stimola, un avversario di qualità sulla strada del Savona

Domenica il Rugby Savona andrà a Pavia per incontrare nel campionato C 1 di Rugby (ore 14,30) il Fedegari, attuale capoclassifica.


Dopo due giornate è sicuramente presto per esprimere un parere compiuto ma il Fedrigari Cus Pavia ha strapazzato in apertura i cadetti del Pro Recco ( 52-0) e domenica scorsa ha battuto a S.Olcese l’Amatori per 12-0, fatto questo particolarmente importante perché i genovesi in casa danno sempre il meglio e raramente perdono, annate storiche alla mano.


La squadra lombarda è sempre stata di tutto rispetto; legata al Centro Universitario Sportivo qualche anno presenta rose fortissime, altri anni meno, a seconda della frequentazione a Pavia di giocatori/studenti di altre società che rinforzano la rosa stabile dei pavesi. Due anni fa lottò fino all’ultimo per salire in B, ogni anno partecipa comunque alla Poule Promozione con merito e risultati.

Forse questo è di nuovo il suo anno, la partenza è senz’altro in questa direzione. Normalmente la loro arma principale sono i tre-quarti sia nel gioco ordinato che nelle ripartenze; basta quindi qualche rinforzo giunto in mischia per rendere la squadra estremamente competitiva.


In casa Savona la settimana è trascorsa nel perfezionare e sistemare quanto messo in campo con l’Union Riviera; rivisti e provati i meccanismi di gioco, si è insistito molto sugli automatismi, la fiducia nel compagno che nasce dal sostegno efficace. Costantino ha fatto lavorare la squadra sugli schemi e in parte sulla tecnica individuale, cercando di sfruttare la carica ottenuta dalla vittoria di domenica per costruire in vista di Pavia.


Nessuno si illude che possa essere un impegno facile. Quest’anno la sfida potrebbe partire alla pari sui tre-quarti, dove il Savona ha lavorato molto e la potenzialità di gioco dovrebbe essere la stessa, con il punto interrogativo, non secondario, legato alla fisicità degli avversari: un conto sono la tecnica e gli schemi, un altro è lo scontro uno-contro-uno dove la prestanza atletica conta e non poco.

Gli avanti hanno lavorato molto sulle touches, dove si sono visti punti da assestare; per il resto la tenuta in mischia chiusa è buona, quindi senza timori nel confronto diretto.


Il pronostico è aperto, il Savona va a Pavia con la consapevolezza di poter osare. Come sempre negli incontri molto equilibrati conta molto la disciplina, per non regalare punti che potrebbero essere determinanti alla fine degli ottanta minuti.


 




Campionato di Serie C1- poule B, terza giornata:


Fedrigari Cus Pavia - Rugby Savona (arb. Renato Chiarie di Asti)

Union Riviera IM - Pro Recco ( arb Jamal Kamili di Genova)

riposo Amatori Ge


CLASSIFICA dopo la seconda giornata: Fedrigari Cus Pavia 9, Savona 4 (*), Amatori Ge (*), Union Imperia, e Pro Recco 0

(*) un incontro in meno

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium