/ Calcio

Calcio | 09 novembre 2019, 15:12

Calcio. Vado, prove di risalita contro lo spauracchio Fezzanese. Tarabotto: "Un'occasione per tutti di dimostrare qualcosa di buono sul campo"

Assenti Redaelli e D'Antoni, da valutare Marmiroli

Calcio. Vado, prove di risalita contro lo spauracchio Fezzanese. Tarabotto: "Un'occasione per tutti di dimostrare qualcosa di buono sul campo"

"Ci aspettano tre partite in cui credo che tutti debbano dimostrare qualcosa di importante sul campo: non mi piace parlare di ultimatum o cose del genere, ma è inevitabile che da adesso in poi sia necessario solamente portare a casa dei punti". 

Al termine di una settimana movimentata tra confronto società-giocatori e alcune decisioni in merito allo staff (via il ds Aurelio e il collaboratore Puggioni), il Vado di mister Tarabotto si prepara al match di domani contro la Fezzanese, avversario che i rossoblù ritrovano in Serie D dopo il famoso playout della stagione 2015-2016 che costò la retrocessione in Eccellenza alla formazione ponentina: "Abbiamo capito che i complimenti non bastano più - sottolinea il trainer vadese alla vigilia della sfida contro gli spezzini - i ragazzi si sono allenati con il piglio giusto, cercando di alzare l'asticella per limare quegli errori che spesso hanno condizionato il risultato finale, nonostante un approccio positivo e diverse situazioni interessanti create nell'area avversaria".

"Fezzanese squadra insidiosa? Hanno una grande classifica, li ho visti giocare un paio di volte e mi hanno fatto una buona impressione. Può giusto venire meno un pizzico di intensità nell'arco dei novanta minuti, ma organizzazione e qualità non mancano assolutamente".

Situazione infermeria tutto sommato tranquilla, con il solo D'Antoni che sta recuperando dopo una piccola operazione alle tonsille: "Mancheranno lui e Redaelli, che è squalificato, mentre valuteremo all'ultimo le condizioni di Marmiroli, alle prese con qualche problemino agli adduttori".

Paolo Garassino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium