/ Calcio

Calcio | 12 novembre 2019, 16:00

Calcio, Cairese. Momento magico per prima squadra e juniores. Il ds Giribone: "Per il gioco, meriteremmo qualche punto in più. Ben visibile l'impronta di Maisano"

Parole di elogio anche per la juniores di Brignone e l'obiettivo di far esordire tanti giovani

Calcio, Cairese. Momento magico per prima squadra e juniores. Il ds Giribone: "Per il gioco, meriteremmo qualche punto in più. Ben visibile l'impronta di Maisano"

Soltanto una sconfitta in nove giornate, rimediata in trasferta a Baiardo, e conseguente imbattibilità casalinga, tanti giovani interessanti, un allenatore tra i più esperti della categoria, una società blasonata che non mette pressione e risultati di prestigio contro le "big" (2 a 2 con l'Albenga e 3 a 1 con il Sestri Levante). Il pensiero viene spontaneo. Questa Cairese può pensare al secondo posto lontano quattro lunghezze?

Il direttore sportivo gialloblu Matteo Giribone mantiene i piedi per terra sebbene aggiunga che la squadra, per quanto fatto vedere in campo, ha ottenuto meno punti di quanti ne avrebbe meritati: "Non pensiamo ai play off, ma non perché questa squadra non li possa centrare. Abbiamo gli stessi punti della scorsa stagione nonostante la squadra sia cambiata. Penso che in certi settori la rosa sia migliorata, anche se non abbiamo una punta di riferimento. Inoltre, per quanto fatto vedere in campo forse meriteremmo due o tre punti in più. In Eccellenza solo la seconda fa i play off e sarà difficile perché ci sono squadre molto attrezzate. Noi dobbiamo salvarci il prima possibile e poi pensare a divertirci".

Chi ha una grande fetta di merito per questo avvio ricco di punti è indubbiamente mister Giuseppe Maisano.  "Maisano non mi ha mai allenato e ci ho sempre giocato contro - continua Giribone - da giocatore e da allenatore. C'è sempre stata stima reciproca. Non nego che sto imparando molto da lui, perché in passato ha ricoperto anche lui il ruolo di ds. Apprezziamo la sua preparazione e la sua schiettezza. La squadra gioca un bel calcio e ha già la sua impronta".

A Cairo anche la Juniores di mister Massimiliano Brignone, ex Plodio, si sta rendendo protagonista di un inizio di stagione con i fiocchi. Sette vittorie, un pareggio e una sola sconfitta valgono il primo posto nel torneo di Eccellenza. "Sono molto soddisfatto - racconta Giribone - perché qui curiamo molto la Juniores. Veniamo da anni positivi ed eravamo certi della scelta di Brignone, un allenatore giovane, preparato e con tanta voglia di imparare. Anche lui può contare sul supporto del preparatore Caviglia e confrontarsi con Sergio Soldano. Ci sono tanti ragazzi del 2001 e del 2002 che stanno facendo davvero bene. Sabato è arrivata la prima sconfitta, ma siamo comunque orgogliosi di loro. Peccato per qualche infortunio di troppo. Raggiunta la salvezza potremo vedere ancora più giovani in prima squadra".

Michael Traman

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium