/ Calcio

Calcio | 15 novembre 2019, 16:30

Calcio, Savona. La presa di posizione del PD dopo gli ultimi sviluppi societari: "Urge salvaguardare il Settore Giovanile"

Parola a Elisa Di Padova, Cristina Battaglia e Roberto Arboscello

Calcio, Savona. La presa di posizione del PD dopo gli ultimi sviluppi societari: "Urge salvaguardare il Settore Giovanile"

Il vortice che sembra aver inghiottito il Savona Calcio nel corso delle ultime ore sta scatenando le reazioni del mondo politico. Da parte

"Purtroppo le voci e le sensazioni di questo ultimo periodo riguardanti la situazione del Savona Calcio si sono palesate oggi con le dimissioni del Presidente Patrassi. Il momento è grave non solo per le conseguenze che si potrebbero avere sulla prima squadra iscritta al campionato di serie D ma anche sul settore giovanile. Il discorso ha a che fare con il significato che il Savona Calcio ha per la nostra città, la sua prima squadra e per il suo significato formativo, di crescita e aggregazione sociale. Confidiamo in un interessamento serio dell'Amministrazione comunale e della città. Non si può liquidare il tutto chiudendo un impianto sportivo per inadempienza perchè questo avrebbe un risvolto su centinaia di bambini e famiglie. Chiederemo nella prossima terza commissione di avere notizie sul fronte societario e all'Amministrazione di intraprendere ogni possibile iniziativa per salvaguardare quello che è un patrimonio non solo della città di Savona" spiegano la capogruppo PD Elisa Di Padova e la consigliere Cristina Battaglia.

 

Dichiarazioni a cui sono seguite quelle di Roberto Arboscello, vicesegretario vicario provinciale del Partito Democratico:

"Da genitore e dirigente sportivo, prima che da esponente politico, sono fortemente preoccupato della situazione, soprattutto per quanto concerne il futuro del settore giovanile, che come quello di tutte le altre realtà sportive svolge un ruolo sociale ed educativo fondamentale. Come già manifestato in altre occasioni di difficoltà, come ad esempio nel caso della gestione della piscina comunale da parte della Rari Nantes, ritengo imprescindibile l'impegno degli amministratori pubblici nel sostenere e salvaguardare le realtà sportive del territorio, importanti non solo per la città di Savona ma per tutto il bacino provinciale. Lo sport è un tema fondamentale, centrale per il futuro dei nostri ragazzi. Savona non può mostrare disinteresse verso una delle sue società più blasonate. Vedo in questi giorni tanti dirigenti e allenatori che si stanno prodigando per riuscire a portare a termine la stagione, mettendoci la faccia nei confronti delle tante famiglie che attendono certezze. Non possono essere lasciati soli. Sono finiti velocemente i tempi delle passerelle e dei proclami; ora vanno affrontati i problemi" 

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium