/ Calcio

Calcio | 17 novembre 2019, 14:55

Calcio, Eccellenza. Finale, tris salvezza all'Alassio. I giallossi al "Borel" si impongono 3-1

Decisivo il doppio vantaggio ottenuto dagli uomini di Buttu nel primo tempo con le reti di Faedo (rigore) e P. Cavallone. Nella ripresa accorcia Mombelloni ma Galli chiude i giochi.

Calcio, Eccellenza. Finale, tris salvezza all'Alassio. I giallossi al "Borel" si impongono 3-1

FINALE - ALASSIO FC 3-1 (14' rig. Faedo, 36' Cavallone P., 85' Galli - 54' Mombelloni)

45'+4' mette in rete Lupo, ma per il direttore di gara c'era il fallo sul difensore. E finisce così la sfida del "Borel", con l'intera posta in palio che va ai giallorossi!

45'+2' doppio cambio per mister Buttu: in campo Intili e G. Buttu, fuori gli stremati Buonocore e Rocca.

45' saranno quattro i minuti a disposizione delle due squadre.

40' TRIS FINALE! Porta solo due uomini nell'area avversaria il Finale per il suo ottavo corner, ma la scelta è sufficiente per liberare lo spazio a Galli che con un tocco di esterno insacca a fil di palo alla destra di Pastorino!

39' punizione dalla trequarti per l'Alassio, l'ex Roda cerca direttamente la porta ma centralmente per la parata di Vernice.

37' stoppa l'imbucata del Finale con un intervento di mano Franco, ammonito anche lui.

36' primo angolo per l'Alassio grazie alla deviazione di testa di De Benedetti sulla punizione calciata da Roda.

35' cambio per entrambi i tecnici. Cattardico manda in campo Giraldi al posto di Esposito, Buttu sceglie Finocchio al posto di G. Cavallone.

34' intervento di Faedo con un braccio, comunque aderente al corpo. Severo il giudizio del signor Tortora che assegna il secondo giallo e manda sotto la doccia Faedo.

32' qualche parola di troppo da parte del diesse alassino Belvedere. Cartellino rosso per lui.

30' punizione dal lato corto dell'area finalese, palla lunga sul secondo palo con due uomini del Finale che si scontrano nel tentativo di impedire ad altrettanti alassini di andare alla conclusione. Gioco fermo per un fallo in attacco.

27' quarto cambio per gli alassini: Greco lascia posto a De Luca.

26' battibecco dopo un fallo nei pressi del centrocampo tra Mombelloni e Ferrara, il signor Tortora salomonicamente ammonisce entrambi.

22' lotta con Esposito per il possesso della sfera G. Cavallone, alla fine ha la meglio l'attaccante di casa che sfugge all'avversario e va alla conclusione, potente ma fuori misura.

19' sempre Lupo l'uomo più pericoloso dei gialloneri, stavolta il suo tiro però è facile preda di Vernice che blocca sicuro.

16' primo cambio per i padroni di casa: Galli rileva Pollero.

14' intervento deciso di Greco su palla e Buonocore, ammonito l'ex Dianese Golfo.

10' terzo cambio ospite: fuori Di Lorenzo, dentro Giacomo Puddu. 

9' ACCORCIA LE DISTANZE LA SQUADRA OSPITE! Lupo riesce a pescare con la coda dell'occhio l'inserimento di Mombelloni che aggira la difesa ed il portiere avversari e trova il gol dell'1-2!

3' quinto calcio d'angolo per il Finale, la conclusione di G. Cavallone sull'assist di Faedo termina fuori di un soffio.

1' cambia faccia al suo Alassio mister Cattardico: in campo Mombelloni e Franco, fuori Campagna e Costamagna. 

SECONDO TEMPO

 

45' ultima azione della prima frazione per gli ospiti, due volte potrebbe andare alla conclusione Lupo ma in entrambi i casi Maiano si oppone. Finisce così senza recupero il primo parziale.

43' fallo tattico per Faedo, ammonito anche il numero dieci finalese.

42' ancora Alassio. Stavolta la rovesciata di Lupo è nello specchio della porta, ma troppo debole e Vernice para. 

41' rimessa laterale che arriva addirittura a Lupo nel cuore dell'area, stop per la girata di prima intenzinoe di Farinazzo, palla alta.

38' Taku evita la ripartenza avversaria in maniera fallosa, ammonito.

36' RADDOPPIO DEL FINALE! Prepara bene il tiro Rocca, Pastorino si supera e devia in angolo. Dalla bandierina assist al bacio per la testa di Pietro Cavallone che mette in porta la rete del 2-0.

33' insiste nell'area casalinga la squadra di Cattardico, Costamagna alla fine prova il tiro dall'angolo destro dell'area di rigore con la palla che sfiora il palo alla destra di Vernice.

31' prova lo schema su punizione il Finale mandando al tiro Ferrara, palla che rimbalza sotto l'incrocio dei pali senza entrare però in porta secondo il giudizio della terna arbitrale. Sulla respinta Rocca insacca ma viene segnalata la posizione di fuorigioco.

28' buono spunto offensivo dell'Alassio, Buonocore sradica la palla dai piedi di Roda e lancia il contropiede pescando Rocca appena oltre la linea del fuorigioco. L'ex Loanesi calcia comunque in porta e viene ammonito.

21' punizione dalla lunga distanza affidata a Roda, la difesa del Finale libera e lancia in contropiede Ferrara. Il capitano giallorosso arriva nell'area ospite e calcia a botta sicura, conclusione debole, facile l'intervento di Pastorino.

14' GOL DEL FINALE! incursione nell'area ospite di Faedo lanciato da Rocca, l'ex Imperia viene steso da Costamagna. Per il signor Tortora non ci sono dubbi: calcio di rigore. Dal dischetto va lo stesso Faedo, Pastorino intuisce ma non arriva sulla sfera.

10' trova il tempo giusto per sorprendere la difesa avversaria Rocca, alla sua conclusione però si oppone in uscita Pastorino.

9' prova la conclusione dalla lunga distanza Buonocore, Costamagna ci mette la gamba ed alza pericolosamente in corner con la palla che scheggia la parte alta della barriera.

7' altra azione ficcante del Finale, tiro di G. Cavallone sul primo palo, si salva in corner Pastorino.

4' azione insistita del Finale che conquista il primo calcio d'angolo dell'incontro grazie ad un'azione insistita. 

1' tutto pronto per le due squadre con l'Alassio che all'ultimo secondo ha dovuto rinunciare a Barison, al suo posto Greco. Si parte!

PRIMO TEMPO

 

Buongiorno a tutti i lettori di svsport.it dal "Felice Borel" di Finale Ligure, palcoscenico tra pochi minuti della sfida tutta provinciale tra Finale ed Alassio FC.

Grigio il cielo sull'impianto finalese com'è grigia la classifica delle due squadre, appaiate a quota 7 punti in classifica dopo il recupero infrasettimanale che ha visto le vespe alassine strappare un importante punto in casa della sorpresa Rivasamba.

Una boccata d'ossigeno è quello che chiedono i due tecnici ai rispettivi uomini, e per respirare aria fresca necessaria quella vittoria che per i "Buttu boys" è arrivata nell'ultimo turno casalingo, ovvero nel derby infrasettimanale di settimana scorsa contro il Pietra, e che invece ai ragazzi di mister Cattardico, ex dell'incontro da giocatore, manca da poco più di un mese.

Vediamo nel dettaglio le scelte dei tecnici sui ventidue protagonisti della sfida al fischio d'inizio:

FINALE (3-5-2): Vernice; Cavallone P., Maiano, De Benedetti; Pollero, Faedo, Buonocore, Odasso, Ferrara; Rocca, Cavallone G.
A disposizione: Porta; Finocchio, Galli, Intili, Gerundo, Molina, Godena, Viganò, Buttu G.

Allenatore: Pietro Buttu

ALASSIO (4-4-2): Pastorino; Campagna, Eretta, Costamagna, Taku; Greco, Farinazzo, Di Lorenzo, Esposito; Roda, Lupo.
A disposizione: Colombo; Diaconu, Puddu, Basso, De Luca, Savona, Mombelloni, Giraldi, Franco.

Allenatore: Christian Cattardico

 

Arbitro: Francesco Tortora di Albenga;
Assistenti: V. Firenze (Genova), M. Crisafulli (Imperia)

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium