/ Calcio

Calcio | 19 novembre 2019, 11:40

Calcio, Plodio. Soddisfazione e rammarico per Fabio Abate: "Felici per l'inizio di stagione. Con la Vadese, partita condizionata da un rigore inesistente"

Partendo dalla sconfitta per 3 a 0 contro gli azzurro-granata, il direttore sportivo valligiano analizza a tutto tondo i primi mesi stagionali

Calcio, Plodio. Soddisfazione e rammarico per Fabio Abate: "Felici per l'inizio di stagione. Con la Vadese, partita condizionata da un rigore inesistente"

Dopo la cocente retrocessione della scorsa stagione, l'annata del Plodio è iniziata sotto una buona stella, con due pareggi e due vittorie. Domenica, invece, è arrivata la prima sconfitta, in occasione della trasferta contro la capolista, e schiacciasassi, Vadese.

Il direttore sportivo dei valligiani Fabio Abate riconosce il valore dell'avversario ma recrimina per il rigore grazie al quale i granata di Saltarelli si sono portati in vantaggio nella prima frazione di gioco: "Abbiamo affrontato una squadra davvero forte, con ottime individualità e con giocatori che meriterebbero altre categorie. Noi siamo stati in partita per 75 minuti, poi la diversa caratura degli organici ha fatto la differenza. Statisticamente, il primo tempo, si è concluso con zero tiri in porta da ambo le parti, zero parate dei portieri e, nonostante questo, siamo andati a riposo in svantaggio, a causa di un rigore concesso alla Vadese a dir poco ridicolo. Detto questo, nel secondo tempo la Vadese ha meritato la vittoria, soprattutto grazie alla qualità della sua rosa. Chiunque entri in campo può fare la differenza. Siamo soddisfatti della prova dei nostri ragazzi. L'esultanza dei giocatori della Vadese negli spogliatoi a fine gara ci ha inorgoglito, a testimonianza che è stata comunque una vittoria sudata".

Il calendario del Plodio non è stato certo dei più morbidi visto che i biancoazzurri hanno dovuto vedersela con le tre squadre da tutte considerate come le più attrezzate - Priamar (1 a 1), Mallare (3 a 3) e Vadese - e con due compagini ostiche come Santa Cecilia e Dego. Nonostante ciò, sono ben 8 i punti raccolti fin qui. Abate, tuttavia, non ci dà modo di pensare che vi sia un "patto dello spogliatoio" per i play off: "Siamo stati chiari sia con il mister sia con i giocatori. Il nostro obbiettivo è arrivare il prima possibile alla salvezza, dopo di che tutto quello che verrà sarà di guadagnato. Per noi è l'inizio di un nuovo percorso di crescita, di un progetto. Vogliamo dai ragazzi il massimo impegno e fino a oggi non è mai mancato, siamo contenti dei nostri giocatori, vogliamo che si prosegua su questa strada. Ai playoff per ora non ci pensiamo, dobbiamo solo continuare a lavorare come stiamo facendo".

Se i risultati sembrano dare ragione alle scelte fatte in termini qualitativi, discorso diverso circa la profondità della panchina, spesso non troppo affollata. Un problema quando non si può contare su una Juniores da cui attingere in caso di emergenza. "Proveremo ad arricchire la rosa, vedremo se avremo delle opportunità. Non abbiamo disponibilità da investire, la passata stagione ha avuto un peso specifico e dobbiamo ancora metabolizzarla. Ma faremo il possibile per migliorare il parco giocatori qualitativamente e numericamente. Ci servirebbe almeno un uomo per reparto".

Infine, un giudizio sul percorso che sta compiendo la prima edizione del Plodio con Dario Roso come guida e con tanti nuovi giocatori alla prima esperienza con i colori del "cioi": "Sorpreso da qualcuno in particolare? Per me, nessuno è una sorpresa. Io ero certo che i giocatori e il mister che avevamo cercato avevano tanto da dare e avevano qualità importanti. Non abbiamo mai avuto il minimo dubbio, la nostra fiducia nei confronti di mister e squadra è incondizionata, spero che continuino in questa direzione. Sono certo che arriveranno momenti difficili, ma sono anche sicuro che sapremo superarli nel miglior modo possibile. Alla fine dell'anno vedremo se abbiamo avuto ragione, ad oggi siamo molto soddisfatti dei nostri ragazzi. Abbiamo voglia di stupire".

 

Michael Traman

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium