/ Altri sport

Altri sport | 21 novembre 2019, 13:14

Maltempo, da Noli a Portofino allerta gialla per temporali forti: impianti sportivi aperti

Dalle ore 18 di oggi, giovedì 21 novembre, alle ore 24 di domani, venerdì 22 novembre

Maltempo, da Noli a Portofino allerta gialla per temporali forti: impianti sportivi aperti

Anche se le precipitazioni non si sono mai realmente interrotte sul territorio regionale, nelle prossime ore sulla Liguria avremo un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche con piogge, rovesci e temporali forti. Alla luce, dunque, delle ultime uscite modellistiche ARPAL ha emanato l'allerta gialla per temporali con queste modalità: 

Levante regionale (ZONA C) dalle ore 13 di oggi, giovedì 21 novembre alle 15 di domani, venerdì 22 novembre; 

Centro da Noli a Portofino (ZONA B) dalle ore 18 di oggi, giovedì 21 novembre, alle ore 24 di domani, venerdì 22 novembre. 

Ulteriori valutazioni verranno effettuate domani mattina in particolare per delineare lo scenario della giornata di sabato. Come detto, tra ieri e oggi giovedì, non sono mancate deboli ma in alcuni casi insistenti precipitazioni che hanno originato cumulate, nelle ultime 24 ore, di 63.6 millimetri a Urbe Vara Superiore (Savona), 25.2 a Marinella di Sarzana (La Spezia), 19.2 a Cipressa (Imperia).

Dal pomeriggio di oggi è atteso un aumento dell’instabilità con rovesci e temporali che interesseranno un po’ tutta la regione ma, in particolar modo, i versanti marittimi del Centro e del Levante dove saranno possibili fenomeni forti o organizzati.

Domani, venerdì, vivremo invece la fase pre frontale di un’intensa perturbazione in arrivo sabato sulla Liguria; avremo, dunque, ancora rovesci, temporali forti o organizzati con i fenomeni che potranno insistere in particolare sul Centro della regione a causa di una convergenza dei flussi. I venti rinforzeranno da Est, Sud-Est in particolare sui capi esposti.

La perturbazione in arrivo tra venerdì e sabato porterà piogge diffuse, persistenti con temporali anche forti un po’ su tutta la regione ma in particolare, questa volta, sul Centro Ponente. Venti ancora forti da Est, Sud-Est in particolare sui versanti marittimi, mare fino ad agitato con mareggiate sul Centro Ponente. Lo scenario verrà valutato con attenzione in particolare domattina, alla luce sia di quanto accaduto nelle ore precedenti, che delle ultime uscite modellistiche.

Ecco i fenomeni previsti per oggi, domani e dopodomani contenuti nell'avviso meteorologico emesso questa mattina:

OGGI, GIOVEDI’ 21 NOVEMBRE: Il transito di una perturbazione porta condizioni di instabilità sulla nostra regione con possibili locali rovesci o temporali anche forti. Da metà giornata alta probabilità di fenomeni forti sulla zona C. Sulla zona B inizialmente la probabilità sarà bassa, in aumento ad alta da circa metà pomeriggio. Sulle restanti zone bassa probabilità di fenomeni forti.

DOMANI, VENERDI’ 22 NOVEMBRE: Sulla Liguria permangono condizioni di instabilità con possibili locali rovesci o temporali anche forti. Alta probabilità di fenomeni forti su B e C, bassa sulle restanti zone. Dalla serata si attende un'ulteriore intensificazione dei fenomeni precipitativi e temporaleschi a causa di una nuova saccatura in ingresso sul Mediterraneo. Rinforzo dei venti
da Sud-Est su BC, orientali sull'estremo occidentale di A, fino a forti rafficati; locale ingresso da Nord moderato sulle zone B e D.

DOPODOMANI, SABATO 23 NOVEMBRE: Transito di una perturbazione atlantica con piogge anche moderate su A,B,D e cumulate elevate su A,B,D e significativi su A,C. Condizioni di instabilità con alta probabilità di rovesci o temporali forti su BCE, bassa su CE. Venti da Sud-Est su BC, orientali sull'estremo occidentale di A, fino a forti rafficati; locale ingresso da Nord moderato
sulle zone B e D. Aumento del moto ondoso con mare agitato sotto costa per onda da Sud, Sud-Est con mareggiata da Scirocco su A e B, mare localmente agitato su C.

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale: A Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa; B Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno; C Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla; D Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida; E Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia. 

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

savonanews

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium