/ Calcio

Calcio | 03 dicembre 2019, 17:40

Calcio, Veloce. L'appello di mister Mario Gerundo: "Un difensore e una punta per completare l'organico. Con il Legino, avremmo meritato di più"

Solo una vittoria in questa prima parte di campionato per i granata

Calcio, Veloce. L'appello di mister Mario Gerundo: "Un difensore e una punta per completare l'organico. Con il Legino, avremmo meritato di più"

La Veloce continua a far fatica a trovare la vittoria in campionato. Domenica contro il Legino, è arrivata la quinta "X" stagionale. Ne abbiamo parlato con mister Mario Gerundo

Mister, un commento sulla prestazione della squadra?

"Gara molto combattuta dove le due squadre si sono affrontate e viso aperto. Il Legino è stato bravo ad andare in vantaggio e a sfruttare il gioco dell'attaccante Romeo. Una volta uscito quest'ultimo, la mia squadra è cresciuta ed è riuscita a fare la partita. Preferisco non commentare le cinque espulsioni".

Due punti persi o uno guadagnato?

Per chi ha visto la partita, penso sia chiaro che siano due punti persi. Ma, in generale, un pareggio con Legino è un risultato da tenersi stretto".

Si aspetta qualcosa dal mercato?

"La squadra gioca a calcio. Questo è innegabile. Tuttavia, manca un po' di esperienza. Per questo, spero che la società mi metta a disposizione un difensore e un attaccante con questa caratteristica. In caso contrario, continueremo a lavorare con la massima applicazione come abbiamo sempre fatto, per tentare di agguantare la salvezza".

 

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium