/ Sport acquatici

Sport acquatici | 06 dicembre 2019, 11:42

Rari Nantes Cairo - Acqui: arriva il primo podio in un Trofeo Master

Rari Nantes Cairo - Acqui: arriva il primo podio in un Trofeo Master

Sono bastati tre anni alla Rari Nantes Cairo Acqui Terme per salire sul podio di un importante trofeo Master. L’obiettivo è stato centrato domenica scorsa nella piscina di Rapallo, dove i Nuotatori Genovesi hanno occupato il gradino più alto, Genova Nuoto Mysport il secondo posto, mentre la medaglia di bronzo è appunto andata alla squadra guidata da Luca Chiarlo. E proprio nella sua bravura vanno cercate le ragioni di questo successo. Dopo essersi dedicato per anni all’allenamento dei giovani, nel 2017 si è lanciato nel mondo amatoriale, anche per rispolverare il suo passato da agonista: partito con pochi atleti, ha rapidamente visto crescere il numero degli iscritti, fino ad arrivare a quota 27, con nuotatori del calibro di Aurora Garelli, Wilder Cavallera e Marco Fumagalli, disposti a macinare chilometri (prima in macchina e poi in piscina) pur di non perdersi l’allenamento collettivo del sabato nell’impianto di Cairo Montenotte - la prima arriva da Mondovì e i secondi da Savona. I risultati non hanno tardato ad arrivare: a Rapallo la Rari Nantes è arrivata sì terza ma in quanto a media punti per singolo atleta si è lasciata dietro tutta la concorrenza. Insomma, pochi (i Nuotatori Genovesi hanno schierato più del doppio dei partenti) ma migliori.

Sono arrivate 20 medaglie d’oro, 11 d’argento e 4 di bronzo e dove i ragazzi giallo blu non sono andati a medaglia spesso sono arrivati i primati personali. A livello assoluto, spiccano le prestazioni di Aurora Garelli prima assoluta nei 400 stile libero e seconda nei 100 dorso, di Eleonora Genta prima assoluta nei 100 misti e terza nei 50 stile, di Marco Fumagalli secondo assoluto sia nei 50 dorso (il primo classificato ha però 18 anni in meno) che nei 200 misti, di Wilder Cavallera quarto assoluto nei 200 stile e settimo (ma primo di categoria) nei 400 stile, di Luca Chiarlo quinto assoluto sia nei 100 rana che nei 100 misti, di Laura Mondino quarta assoluta nei 200 misti , di Adriano Aondio quinto assoluto nei 50 stile libero e di Mattia Pastorino ottavo assoluto nei 50 rana.

Altri medagliati e partecipanti sono stati, Gloria Palladino, Rita Fabbri, Giovanna “Jenny” Galli, Erika Balestrieri, Lucrezia Bolfo, Wanessa Marchini, Angela Ferrando, Francesca Gastaldi, Sandro Cotta, Marco Frojo, Donatello Parigino, Luca Callegari, Fulvio Briano, Roberto Sugliano, e capitan carlo oddera.

“Questi risultati sono una grande soddisfazione e nelle prossime gare puntiamo a fare ancora meglio, la cosa che fa però più piacere è vedere lo spirito di gruppo che si è creato - afferma con orgoglio il coach Luca Chiarlo - E poi, dopo anni passati a sgolarmi per spingere dei giovani a fare di più, vuoi mettere la soddisfazione di dover tirare il freno a degli adulti e spiegare loro che più della quantità conta la qualità degli allenamenti?!”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium