/ Rugby

Rugby | 24 dicembre 2019, 12:00

Il Rugby Savona supera la capolista Pavia e chiude il 2019 senza sconfitte

18 a 10 il punteggio con cui l'incontro si è concluso

Il Rugby Savona supera la capolista Pavia e chiude il 2019 senza sconfitte

Il Rugby Savona chiude l’anno imbattuto superando domenica alla Fontanassa per la seconda volta la capoclassifica Fedrigari Cus Pavia, 18 a 10.

In un incontro reso meno veloce del previsto da un terreno di gioco pesante le due squadre hanno mostrato tanta vena agonistica e volontà di primeggiare, tenendo la tensione sul risultato fino alla fine.

Il Cus Pavia ha giocato con una formazione compatta ed equilibrata, sfruttando al meglio le proprie fonti di gioco in un continuo passaggio dalle fasi lente a quelle veloci cercando un varco nella trama difensiva. Per tutta la prima frazione di gioco ha avuto una mischia che ha vinto tutte le spinte, complicando la vita al mediano biancorosso in fase di estrazione, buone le rimesse laterali e le ripartenze. Nonostante ciò non ha trovato spazio, chiusi regolarmente da una difesa molto ben disposta. Nella ripresa la consapevolezza di correre in continua salita, tramutatasi in attacchi decisi ma sempre più rari.

Il Savona ha giocato secondo il suo solito, partendo molto lento e subendo l’avversario nei primi dieci minuti; dopo ha lentamente ma inesorabilmente preso le redini del gioco lasciando ai lombardi ben poca iniziativa in prima battuta. La mischia si è trasformata nel secondo tempo, quando con le sostituzioni sono entrati giocatori di peso, in tutti i sensi: non solo il Pavia non ha più visto palla ma regolarmente è stato spinto indietro di molti metri, quasi fosse una under 18 di fronte alla prima squadra. Memorabile una mischia chiusa iniziata vicino alla metà campo e terminata, per un fallo, a cinque metri dalla meta del Cus, quasi 40 metri di avanzamento.

Il gioco biancorosso è salito in cattedra e, nonostante errori di trasmissione dovuti al pallone scivoloso, ha impresso un ritmo costante che ha fruttato due mete di ottima fattura, mete collettive dove l’azione passa velocemente da un gioco di reparto all’altro disorientando la difesa avversaria. 

Con questa vittoria il Savona Rugby chiude l’anno con tutte vittorie al proprio attivo; già ora, con due recuperi da effettuare, ha guadagnato il passaggio alla fase Promozione, seconda parte dell’anno in cui si definirà la squadra che salirà in B per il territorio Ligure-Piemontese. L’obiettivo, a questo punto, si sposta e diventa, con i recuperi da effettuare, raggiungere la vetta della classifica nella prima parte della stagione.

TABELLINO

SAVONA Rugby                                 18

Fedrigari CUS Pavia                           10

 

Marcatori: 5’ c.p. Cazzamali (0-3); 17’ c.p. Serra (3-3); 28’ m. Sillah tr. Serra (10-3); 39’ c.p. Serra (13-3).  II T: 12’ m. Paoletti (18-3); 39’ m tecnica PV (18-10).

 

Rugby Savona: Fanciulli, Luca Bernat, Paoletti, Ademi, Serra, Costantino, Marco Bernat, Pivari, Di Murro (Amato), Sillah (Devasini), Urbani (C), Giacobbe, Minuto (Maruca), Enzi,, Baccino. A Disp Vignolo, Rando, Scorzoni. Allenatore Andrea Costantino.

 

Fedrigari Cus Pavia: Zucchetti, Chiudeinelli, Ferrari Trecate, Amicucci, Ravizza, Cazzamali, Della Giustina, Casali, Repossi, Giuliani, Speranza, Magni, Zambianchi, Corbascio, Tavaroli. A disp.: Gobbo, Bancora, Gioia, Inama, Bianchi, Marconi, Tavani. Allenatore Sergio Benazzi.

 

 

Arbitro Gabriele Fasano di Alessandria.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium