/ Motori

Motori | 09 febbraio 2020, 13:40

Il 7^ Ronde della Val Merula si apre nel segno della coppia Albertini - Fappani

Il 7^ Ronde della Val Merula si apre nel segno della coppia Albertini - Fappani

Partenza regolare, questa mattina, da via dei Mille ad Andora, per i 103 equipaggi partecipanti alla 7^ edizione della Ronde della Val Merula, prima gara della stagione ligure organizzata dalla locale Asd Sport Infinity nonché prova d’apertura del neonato "Campionato Rally Liguria Primocanalemotori". Il primo dei quattro passaggi sugli 11.25 km della prova speciale "Passo del Ginestro" ha subito regalato emozioni al numerosissimo pubblico presente. Confermando i pronostici della vigilia, se la sono aggiudicata Stefano Albertini e Danilo Fappani (Skoda Fabia R5) con il tempo di 7’16”6 ed hanno preceduto, di soli 3 decimi, i sorprendenti francesi Mathieu Franceschi – Lucie Baud, in gara con una vettura analoga, e di 1” netto la Ford Fiesta WRC di Claudio Arzà e Simona Righetti. Quarta e quinta posizione, rispettivamente, per i monegaschi Bruno Riberi – Florian Haut Labourdette (Vw Polo R5), staccati di 6”2, e per Luca Tosini – Roberto Peroglio (Fabia R5), in ritardo di 14”4. In gruppo A leadership provvisoria di Danilo Ameglio, in gara con la Peugeot 106 e la debuttante figlia Michelle, tredicesimi, mentre in gruppo N sono al comando Antonio Annovi e Ciro Lamura (Renault Clio RS), ventiquattresimi.

 

Stefano Albertini e Danilo Fappani (Skoda Fabia R5) si sono aggiudicati anche il secondo passaggio sulla prova speciale "Passo del Ginestro" con uno scratch di 7’09”1, inferiore di oltre 7” rispetto al precedente, e precedono di 1”4 i giovani transalpini Mathieu Franceschi – Lucie Baud, anche loro con la Fabia, e di 7” la Vw Polo R5 dei monegaschi Bruno Riberi – Florian Haut Labourdette; quarta piazza per Luca Tosini – Roberto Peroglio (Fabia R5) e quinta per Claudio Arzà - Simona Righetti (Ford Fiesta WRC), attardati dalla rottura di un semiasse, con un ritardo, rispettivamente di 9” e 12”1. La graduatoria provvisoria, dopo due prove speciali, vede al comando Stefano Albertini con un vantaggio di 1”7 sul sorprendente francese Mathieu Franceschi mentre Claudio Arzà è terzo a 13”1 e precede di un decimo il monegasco Bruno Riberi. Quinta piazza per Luca Tosini (Skoda Fabia) a 23”4.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium