/ Calcio

Calcio | 18 febbraio 2020, 12:20

Calcio, Prima Cateogoria, L'Aurora Calcio non vuole smettere di sognare, Luca Realini: "Trovato un ambiente fantastico, i risultati che stanno arrivando sono frutto dell'amicizia creata"

Gli uomini di Adami superano di misura il Don Bosco V. Intemelia grazie ad un goal dell'attaccante classe 1998

Calcio, Prima Cateogoria, L'Aurora Calcio non vuole smettere di sognare, Luca Realini: "Trovato un ambiente fantastico, i risultati che stanno arrivando sono frutto dell'amicizia creata"

Un’edizione del campionato di Prima Categoria girone A tra le più competitive degli ultimi anni, che vede numerose squadre ancora in lotta sia per il successo finale, che per un piazzamento playoff. Tra queste c’è sicuramente l’Aurora Calcio, che con il successo contro il Don Bosco V. Intemelia mantiene a due punti il distacco dalla capolista Soccer Borghetto. Ad intervenire ai nostri microfoni è Luca Realini, autore del goal partita a favore dei gialloneri:

“Sicuramente questo nostro inizio di campionato ha sorpreso pure noi, la parola per definire questi primi mesi è amicizia poiché, sia io, che altri arrivati ragazzi arrivati quest'anno, siamo stati accolti da chi faceva già parte all'Aurora l'anno scorso in modo stupendo, i risultati lo stanno dimostrando ampiamente. Domenica è stata una partita davvero combattuta contro una squadra molto preparata. Sono molto contento di aver contribuito con un goal, che è valso anche il successo della squadra.”

Domenica sarà big match contro il Pontelungo, un’occasione ghiotta per gli uomini di Adami di balzare in seconda posizione: “Ci aspetta una partita molto importante” – prosegue l’attaccante – “Che potrà definire esattamente quello che potremmo fare da qui alla fine. Sarà una settimana di allenamenti intensi, per arrivare pronti alla prima di una serie di partite importanti per noi. Ci teniamo tutti molto a fare bene, sono convinto che arriveremo con la giusta concentrazione a questa sfida.”

Il classe 1998 esprime poi un ultimo pensiero: “Vorrei ringraziare tutti i componenti della squadra, dal Presidente, al mister, fino ai magazzinieri per il lavoro che stanno svolgendo per non farci mai mancare nulla, mi stanno facendo sentire come se fossi a casa.”

Gabriele Siri

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium