/ Altri sport

Altri sport | 21 febbraio 2020, 17:56

Mezza maratona di Portofino. Toti esclude infezioni da coronavirus da parte del paziente di Codogno: "Il periodo finestra è trascorso senza casi conclamati"

Mezza maratona di Portofino. Toti esclude infezioni da coronavirus da parte del paziente di Codogno: "Il periodo finestra è trascorso senza casi conclamati"

E' arrivata pochi minuti fa la precisazione del presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, in merito alla notizia della partecipazione dell' uomo di Codogno, infetto da coronavirus, alla mezza maratona di Portofino.

Fenomeni di preoccupazione si sono riscontrati tra i partecipanti, anche liguri, per un possibile contagio, che il governatore ligure ha sostanzialmente smentito:

"Ci sono due ragioni per escludere casi di contagio da parte dell'uomo di Codogno: la prima vede l'improbabilità che l'infezione fosse già avvenuta tra il primo e il due di febbraio, giorni della manifestazione podistica. Il secondo aspetto si riferisce al periodo finestra di incubazione di venti giorni, infatti in questo periodo non sono stati accertati casi di avvenuta infezione tra i partecipanti".

reedazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium