• LIVE

    Teramo
    Savona

    2 - 0

  • LIVE

    Vado
    Oltrepovoghera

    0 - 0

  • LIVE

    Sancolombano
    Argentina

    1 - 0

  • LIVE

    Cairese
    Finale

    2 - 0

  • LIVE

    Veloce
    Imperia

    2 - 0

  • LIVE

    Busalla
    Quiliano

    0 - 1

  • LIVE

    Rapallo
    Ventimiglia

    1 - 0

  • LIVE

    Albenga
    Serra Riccò

    0 - 0

  • LIVE

    Albissola
    Loanesi

    1 - 0

  • LIVE

    Arenzano
    Bragno

    0 - 0

  • LIVE

    Campomorone
    Carlin's Boys

    0 - 1

  • LIVE

    Ceriale
    CFFS Cogoleto

    3 - 0

  • LIVE

    Rivarolese
    Varazze

    2 - 2

  • LIVE

    Taggia
    Legino

    0 - 0

  • LIVE

    Voltrese
    Borzoli

    0 - 0

  • LIVE

    Altarese
    Pontelungo

    1 - 0

  • LIVE

    Dianese
    Baia Alassio

    1 - 0

  • LIVE

    Pietra Ligure
    Andora

    2 - 0

  • LIVE

    San Stevese
    Camporosso

    0 - 0

  • LIVE

    Borgio Verezzi
    Speranza

    2 - 1

  • LIVE

    Città di Finale
    Plodio

    0 - 0

  • LIVE

    Millesimo
    Aurora

    1 - 1

  • LIVE

    Valleggia
    Bardineto

    0 - 1

  • LIVE

    Alassio F.C.
    Val Lerone

    3 - 0

  • LIVE

    Riviera dei Fiori
    Cengio

    0 - 0

  • LIVE

    Rocchettese
    O. Carcarese

    0 - 0

  • Risultato finale

    Sciarborasca
    Ospedaletti

    2 - 2

  • Risultato finale

    Borghetto
    Nolese

    5 - 0

  • Risultato finale

    Celle Ligure
    Pallare

    2 - 2

 / Calcio

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Calcio | giovedì 27 settembre 2012, 17:50

CALCIO DILETTANTI: varato il regolamento delle promozioni e delle retrocessioni dall'Eccellenza alla Terza Categoria

Condividi |  

In allegato il comunicato emesso pochi istanti fa dal Comitato Regionale Ligure

Per  questa stagione la struttura del Campionato Nazionale Dilettanti ha previsto la collocazione delle  cinque squadre Liguri in un unico girone (il girone “A”) e la retrocessione di quattro squadre per ogni girone: 

•   Premesso  che  il  Consiglio  del  Comitato  Regionale  Liguria  ha  inteso  e  deliberato  di  dar  luogo, laddove sia possibile, alla promozione alle categorie superiori di squadre vincenti i play off; 

•   Premesso  infine  che l’attuale  struttura  dei  quattro  gironi  del  Campionato  di  Prima  Categoria,  dei  cinque di Seconda Categoria e dei quattro di Terza Categoria, è a carattere Provinciale e comunque di vicinorietà; 

qui  di  seguito  si  indicano  i  meccanismi  di  Promozione  e  Retrocessione  dei  vari  Campionati, precisando che quando sia necessario stabilire una graduatoria al fine di determinare la promozione e  la retrocessione diretta, si fa ricorso all’Art. 51 delle N.O.I.F./F.I.G.C.. 

CAMPIONATO ECCELLENZA 2012/2013 – Organico Campionato N° 16 squadre 

PROMOZIONE AL CAMPIONATO NAZIONALE DILETTANTI 2013/2014 

La prima classificata è promossa al Campionato Nazionale Dilettanti (in caso di parità al primo posto tra due squadre si procederà con gara di spareggio in campo neutro. In caso di parità tra tre o più squadre si farà ricorso all’articolo 51 N.O.I.F.). 

La seconda classificata parteciperà, unitamente alle seconde classificate dei gironi delle varie Regioni agli  spareggi  per  l’acquisizione  di  n°  7  (sette)  posti  a  completamento  dell’organico  del  Campionato Nazionale Dilettanti i cui termini, modalità e norme di svolgimento saranno resi noti con successivo 

comunicato ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti. 

RETROCESSIONI 

Retrocederanno al campionato di Promozione Stagione sportiva 2013/2014:  

•    Una squadra direttamente: quella classificatasi al 16° posto del girone; 

•    Due squadre (identificate come 14° e 15°) come da regolamento dei play out. 

A.  In caso di tre retrocessioni dal Campionato Nazionale Dilettanti dovrà retrocedere anche la squadra identificata come 13^ classificata. In caso di promozione al Campionato Nazionale Dilettanti della 2^ classificata del Campionato di Eccellenza non è prevista retrocessione per la 13^ classificata.  

B.  In caso di quattro retrocessioni dal Campionato Nazionale Dilettanti dovranno retrocedere anche  le  squadre  identificate  come  12^  e  13^  classificate.  In  caso  di  promozione  al Campionato Nazionale Dilettanti della 2^ classificata del Campionato di Eccellenza non è prevista la retrocessione per la 12^ classificata. 

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2012/2013 – Organico n° 2 gironi da 16 squadre 

PROMOZIONI 

•   Saranno  promosse  al  Campionato  di  Eccellenza  2013/2014  le  due  squadre  vincenti  i  rispettivi gironi (in caso di parità, tra due squadre, al primo posto del girone si procederà con gara di spareggio in campo neutro, la perdente sarà classificata al 2° posto). In caso di parità tra tre o più squadre si farà ricorso all’articolo 51 N.O.I.F.. 

•   Altre promozioni al campionato di Eccellenza si verificheranno nelle seguenti ipotesi: 

a)  Nessuna  retrocessione  dal  Campionato  Nazionale  Dilettanti  e  promozione  della  seconda classificata del campionato di Eccellenza al Campionato Nazionale Dilettanti 

Posti disponibili (oltre le prime classificate) n. 3 (tre) 

Saranno promosse al Campionato di Eccellenza le squadre classificatesi al primo, secondo e terzo posto dei play-off. 

b) Nessuna retrocessione dal Campionato Nazionale Dilettanti 

Posti disponibili (oltre le prime classificate) n. 2 (due) 

Saranno  promosse  al  Campionato  di  Eccellenza  le  squadre  classificatesi  al  primo  ed  al  secondo posto dei play-off. 

c)  Una  retrocessione  dal  Campionato  Nazionale  Dilettanti  e  promozione  della  seconda classificata dal Campionato di Eccellenza al Campionato Nazionale Dilettanti 

Posti disponibili (oltre le prime classificate) n. 2 (due) 

Saranno  promosse  al  Campionato  di  Eccellenza  le  squadre  classificatesi  al  primo  ed  al  secondo posto dei play-off. 

d) Una retrocessione dal Campionato Nazionale Dilettanti 

Posto disponibile (oltre le prime classificate) n. 1 (uno) 

Sarà promossa al Campionato di Eccellenza la squadra classificatasi al primo posto dei play-off. 

e)  Due  retrocessioni  dal  Campionato  Nazionale  Dilettanti  e  promozione  seconda  classificata dal Campionato di Eccellenza al Campionato Nazionale Dilettanti 

Posto disponibile (oltre le prime classificate) n. 1 (uno) 

Sarà promossa al Campionato di Eccellenza la squadra classificatasi al primo posto dei play-off. 

RETROCESSIONI 

Retrocederanno al campionato di Prima Categoria Stagione Sportiva 2013/2014:  

•    Due squadre direttamente: quelle classificatesi al 16° posto di ciascun girone; 

•    Quattro squadre (due per ciascun girone) come da regolamento dei play out. 

Nella ipotesi B. oltre alle sei squadre determinate come sopra, retrocederà al Campionato di 1° 

categoria la squadra individuata come peggior classificata al termine dei play-out.  

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA  2012/2013 – Organico n° 4 gironi da 16 squadre. Totale 64 squadre. 

PROMOZIONI 

•   Saranno promosse al Campionato di Promozione 2013/2014 le 4 squadre vincenti i rispettivi gironi. (In caso di parità al 1° posto del girone tra due squadre si procederà con gare di spareggio, e la perdente sarà classificata al 2° posto. Tra tre o più squadre Art. 51 N.O.I.F.)  

•   Altre promozioni al campionato di Promozione si verificheranno nelle seguenti ipotesi: 

a)  Nessuna  retrocessione  dal  Campionato  Nazionale  Dilettanti  e  promozione  della  seconda classificata del campionato di Eccellenza al Campionato Nazionale Dilettanti Posti disponibili (oltre le prime classificate) n. 4 (quattro) 

Saranno promosse al Campionato di Promozione le squadre classificatesi al primo, secondo, terzo e quarto posto dei play-off. 

b) Nessuna retrocessione dal Campionato Nazionale Dilettanti 

Posti disponibili (oltre le prime classificate) n. 3 (tre)  

Saranno promosse al Campionato di Promozione le squadre classificatesi al primo, secondo e terzo posto dei play-off. 

c)  una  retrocessione  dal  Campionato  Nazionale  Dilettanti  e  promozione  della  seconda classificata dal Campionato di Eccellenza al Campionato Nazionale Dilettanti 

Posti disponibili (oltre le prime classificate) n. 3 (tre) 

Saranno promosse al Campionato di Promozione le squadre classificatesi al primo, secondo e terzo posto dei play-off. 

d) una retrocessione dal Campionato Nazionale Dilettanti 

Posti disponibili (oltre le prime classificate) n. 2 (due) 

Saranno promosse al Campionato di Promozione le squadre classificatesi al primo e secondo posto dei play-off. 

e)  due  retrocessioni  dal  Campionato  Nazionale  Dilettanti  e  promozione  seconda  classificata dal Campionato di Eccellenza al Campionato Nazionale Dilettanti. 

Posti disponibili (oltre le prime classificate) n. 2 (due) 

Saranno promosse al Campionato di Promozione le squadre classificatesi al primo e secondo posto dei play-off. 

f) due retrocessioni dal Campionato Nazionale Dilettanti 

Posti disponibili (oltre le prime classificate) n. 1 (uno) 

Sarà promossa al Campionato di Promozione la squadra classificatasi al primo posto dei play-off. 

g) tre  retrocessioni  dal  Campionato  Nazionale    Dilettanti  e  promozione  2^  classificata  dal campionato di Eccellenza al campionato nazionale Dilettanti 

Posti disponibili oltre le prime classificate n. 1 (uno) 

Sarà promossa al Campionato di Promozione la squadra classificatasi al primo posto dei play-off. 

RETROCESSIONI 

Retrocederanno al campionato di Seconda Categoria Stagione Sportiva 2013/2014:  

•    Quattro squadre direttamente: quelle classificatesi al 16° posto di ciascun girone; 

•    Otto squadre (due per ciascun girone) come da regolamento dei play out  

CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA  2012/2013 – Organico: n° 4 gironi da 16 squadre, n° 

1 girone da 14 squadre. Totale 78 squadre 

PROMOZIONI 

•   Saranno promosse al Campionato di Prima Categoria 2013/2014 le vincenti i Cinque gironi del Campionato di Seconda Categoria. 

(in  caso  di  parità  al    1°  posto  del  girone  tra  due  squadre  si  procederà  con  gare  di  spareggio,  e  la perdente sarà classificata al 2° posto, tra tre o più squadre Art. 51 N.O.I.F.). 

•   Nella    eventualità  che  i  meccanismi  di  retrocessione  dei  Campionati  superiori  rendessero  posti vacanti nel Campionato di Prima Categoria oltre alle prime classificate dei cinque gironi, si darà luogo ad ulteriori promozioni, determinate dallo svolgimento dei play-off. 

RETROCESSIONI 

Retrocederanno al campionato di Terza Categoria Stagione Sportiva 2013/2014: 

Girone da 14 Squadre:  •    Una  squadra  direttamente:  quella  classificatasi  all’ultimo  posto del girone; 

•    Una squadra come da regolamento dei play out. 

   

Gironi da 16 Squadre:  •    Una  squadra  direttamente:  quella  classificatasi  all’ultimo 

posto del girone; 

•    Due squadre come da regolamento dei play out. 

CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA 2012/2013 – Organico n° 04 Gironi 

PROMOZIONI 

Saranno promosse al Campionato di Seconda Categoria Stagione Sportiva 2013/2014 le vincenti di ciascun  girone  dei  Campionati  di  Terza  Categoria  organizzati  dalle  Delegazioni  di  Genova,  Chiavari, La Spezia e Savona (girone Savona/Imperia). In caso di parità al 1° posto del girone  tra due squadre, si procederà con gara di spareggio e la perdente sarà classificata al 2° posto. 

Tra tre o più squadre Art. 51 N.O.I.F.. 

Nella    eventualità  che  i  meccanismi  di  retrocessione  dei  Campionati  superiori  rendessero  posti  vacanti nel Campionato di Seconda Categoria oltre alle prime classificate dei quattro gironi, si darà  luogo ad ulteriori promozioni, determinate dallo svolgimento dei play-off, per l’accesso ai gironi nel cui  organico rientrano per Provincia o vicinorietà. 

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore