/ Volley

Volley | 30 aprile 2015, 12:30

Volley: vietato ai deboli di cuore il derby tra Carcare e Albisola

Una partita molto combattuta, giocata ad altissimi livelli e con una concentrazione rara: superba prova per entrambe le formazioni

Volley: vietato ai deboli di cuore il derby tra Carcare e Albisola

Il derby andato in scena venerdì a Carcare, fra la prima e la terza in classifica, sarà ricordato a lungo dal numerosissimo pubblico, per l'intensità, per l'agonismo per la sportività messa in campo dalle due formazioni, che si sono dati battaglia per quasi due ore sul parquet di Carcare.

Le albisolesi, forse si aspettavano una squadra più arrendevole, invece le valligiane hanno sfoderato una super prestazione, mettendo fin dalle prime battute la capolista in difficoltà.

Il primo set si gioca punto a punto, vietato ai deboli di cuore, per i continui ribaltamenti di risultato, si arriva al 24 pari, poi la zampata vincente delle biancorosse che si impongono 26 a 24. Rabbiosa la reazione delle ceramiste, che spronate a gran voce dal folto pubblico di parte, mettono alle corde le carcaresi che pur giocando un'ottima pallavolo cedono 25 a 18. Nel terzo set la situazione si ribalta ancora, biancorosse all'arrembaggio e albisolesi sulla difensiva, incapaci di reggere il ritmo.

l livello del gioco espresso dalle atlete in campo rimane altissimo, ficcanti attacchi, spettacolari difese, vengono sottolineati da scroscianti applausi. Vincono le valligiane 25 a 17. Le rivierasche sono incredule, ma trovano la forza di reagire e nel quarto set riescono a portare la partita al tie brak, finisce 25 a 19.

La capolista parte forte, le biancorosse però sono in serata di grazia e ci credono, si combatte su ogni palla ma alla fine a far festa sono le albisolesi che si impongono 15 a 10, e tirano un grosso sospiro di sollievo per lo scampato pericolo.

Se pur sconfitto anche lo staff biancorosso gioisce per la superba prova delle proprie ragazze.

Bruno Oliveri

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium