DIRETTA MERCATO: le ultime news prima del week end

 / Calcio

Calcio | 30 maggio 2019, 12:22

Calcio, Aurora. Simone Adami non tradisce il proprio dna: "Bisognerà lottare, ma saremo pronti a divertirci"

Calcio, Aurora. Simone Adami non tradisce il proprio dna: "Bisognerà lottare, ma saremo pronti a divertirci"

E' stata accolto con grande partecipazione da parte di tutto l'ambiente valbormidese il ritorno in panchina da parte di Simone Adami.

Un doppio ritorno, dato che l'ex tecnico del Pallare ha percorso buona parte della propria carriera proprio con i colori dell'Aurora.

 

Mister, è stata una lunga pausa ma si è conclusa.

"C'è grande soddisfazione nel poter intraprendere questo percorso insieme a un club che, sia a livello sportivo che umano, mi ha dato davvero tanto. Da piccolo ho praticamente sempre giocato con la maglia dell'Aurora addosso e sento questi colori particolarmente vicini per molteplici motivi".

 

Tra l'altro il club sembra aver intrapreso un percorso coerente nelle ultime stagioni.

"Infatti non credo siano in vista stravolgimenti sotto il profilo dell'organico, tranne magari qualche fisiologico innesti mirato a migliorare la rosa. Ho trovato una società con le idee chiare e finalmente, dopo un'ultima esperienza particolarmente sofferta come quella di Pallare, potrà finalmente concentrarmi solo sul ruolo dell'allenatore. A proposito del Pallare, auguro al presidente Isnardi e al nuovo corso societario davvero le migliori fortune, persone come Mauro rappresentano la parte pulita di questo sport".

 

Come sarà l'approccio alla Prima Categoria?

"E' un campionato che non conosco in maniera così approfondita, ma storicamente è sempre risultato molto impegnativo, soprattutto dal punto di vista fisico. Negli ultimi anni tante squadre hanno però fortunatamente provato a proporre gioco e sono convinto che questa possa essere la strada giusta da percorrere. Il sottoscritto proporrà le proprie idee, per permettere soprattutto ai ragazzi di potersi divertire, però fame e voglia di lottare non dovranno mai mancare".

 

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium