/ Calcio

Calcio | 01 giugno 2019, 16:45

Calcio. Don Bosco Valle Intemelia, Manuele Fiore è il nuovo allenatore: "Ho accettato per il progetto importante"

Colpo del Direttore Sportivo Cascià che affida la panchina all'ex vice di Caverzan

Calcio. Don Bosco Valle Intemelia, Manuele Fiore è il nuovo allenatore: "Ho accettato per il progetto importante"

Primo colpo di mercato per il neo direttore sportivo del Don Bosco Vallecrosia Intemelia, Salvatore Cascià, che ha scelto il nuovo allenatore della prima squadra. Si tratta di Manuele Fiore. Una scelta condivisa pienamente dalla società biancorossa, che è contenta di accogliere il giovane allenatore alla sua prima esperienza come allenatore di una prima squadra.

Classe 1985, Fiore ama il calcio da tutta la vita: "Gioco a calcio da quando avevo cinque anni. Mio fratello mi ha trasmesso la passione per questo sport fin da piccolo. Lo vedevo giocare a calcio e così poi ho provato e non ho più smesso".

Ha infatti militato nel Ventimiglia, esordendo in prima squadra all’età di sedici anni in Promozione. E' stato ingaggiato dal Torino, dove ha disputato un’ottima annata con la squadra primavera. Poi ha giocato nel Casale (C2), nel Savona (D), nel Sestri Levante (D), nella Loanesi (Eccellenza), nel Ventimiglia (due stagioni in Eccellenza), nella Pro Imperia (Eccellenza e serie D), nell’Argentina (Promozione), nella Carlin’s Boys (Promozione), nel Bordighera, nel Don Bosco Vallecrosia e nel Camporosso.

Ha fatto esperienza come nel Ventimiglia, come vice di mister Caverzan, e nel Finale: "E' stato un piacere lavorare con Caverzan - dichiara - Mi ha insegnato tanto a livello calcistico, cose che come calciatore non avevo raggiunto, per questo ci tengo a ringraziarlo".

"Ho deciso di accettare questo incarico perché secondo me è un progetto importante - confida - è una società che vuole migliorarsi e credo che possa essere giusta per me".

"Il mio obiettivo? Fare una buona squadra, creare un bel gruppo dove poter lavorare con serenità, divertirsi e dare il meglio. Ringrazio Cascià che mi ha dato fiducia, spero di ricambiarlo e non deluderlo".

La scelta di Cascià sposa perciò perfettamente l'obiettivo della società per la prossima stagione: avere una squadra giovane, coesa e che si diverta.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium