/ Calcio

Calcio | 26 novembre 2019, 16:55

Calcio, Rocchettese. Il bilancio di Simone Ferrero dopo le prime cinque gare di campionato

Il tabellino dei rossoblu registra una vittoria, due pareggi e due sconfitte

Calcio, Rocchettese. Il bilancio di Simone Ferrero dopo le prime cinque gare di campionato

Il dirigente della Rocchettese Simone Ferrero analizza il momento della squadra. Dopo un inizio promettente, i rossoblu di mister Croci sono incappati in due sconfitte consecutive, contro Nolese e Mallare.

Prima di venire al lato agonistico. In che condizioni si trova il vostro terreno di gioco?

Impianti sportivi come Dego, Cengio e Murialdo sono più a rischio in queste situazioni. Quello che è successo a Dego è davvero disarmante visto e considerato la fatica adoperata per il ripristino della scorsa alluvione. Purtroppo quelle zone hanno quel tipo di problemi, che dovrebbero far riflettere gli organi di competenza.

Per fortuna da noi a Rocchetta non è successo nulla. Come al solito, semplice campo allagato e nulla più.


In estate, Gabrielli ci aveva parlato di una “rivoluzione” in casa Rocchettese: via titoli altisonanti e piedi per terra. Sta funzionando?

Assolutamente sì. Quello che ha detto Maurizio, al quale va un grande plauso per la sua costanza, è sicuramente stata un arma che ha fatto sì che l'ambiente cambiasse. Si lavora con grande serietà e determinazione, con grande spirito di gruppo e voglia di vincere.

A che punto è la squadra?

È presto per fare un vero e proprio quadro della situazione. Sicuramente, si può vedere un cambio di marcia rispetto la stagione scorsa, e un ottimo gioco. Si concretizza poco, lavoreremo su questo.

Un commento sull'operato del nuovo allenatore?

Posso affermare che Mario è un ottimo allenatore, sta cercando di cacciare via la vecchia mentalità elaborando anche un buon calcio, mi piace molto ed è una persona che sa di calcio e sa farsi valere. Sono e siamo tutti fiduciosi.

 

Michael Traman

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium