/ Calcio

Calcio | 11 gennaio 2020, 16:28

Calcio, Plodio. E' muro contro muro con la Federazione dopo il rinvio della partita con il Pallare: "Ci rifiutiamo di scendere in campo"

Calcio, Plodio. E' muro contro muro con la Federazione dopo il rinvio della partita con il Pallare: "Ci rifiutiamo di scendere in campo"

E' una di posizione particolarmente dura e circostanziata quella del Plodio dopo l'avvenuta comunicazione del rinvio dello spostamento della partita con il Pallare a causa di alcune problematiche logistiche allo stadio Ravera.

Ecco la nota pubblicata dal sodalizio valdormidese:

 

Questa mattina alle ore 11.29 ci giunge comunicazione del rinvio della partita che si sarebbe dovuta svolgere il 12/01/2020 sul campo Ravera di Pallare per non specificati motivi, a domenica 19/01/2020.
Celermente abbiamo provveduto ad inviare email di diniego sia alla delegazione savonese e per conoscenza al presidente Ivaldi e al consigliere regionale Franco Rebella. Abbiamo anche provveduto a sentire telefonicamente sia il presidente Iannece, sia il consigliere regionale, per informarli del nostro rifiuto categorico al rinvio.
La nostra società, come dovrebbe essere, ha sempre provveduto, in caso di necessità a trovare a proprie spese un campo alternativo o almeno ad informare i nostri avversari per accertarsi della loro disponibilità al rinvio.
Il problema del campo Pallare in valbormida è sulla bocca di tutti, ogni sportivo sa che il campo di Pallare è impraticabile da più di un mese per problemi legati a forniture gas/generatore di calore, testimonianza, il 15 dicembre, la partita tra Pallare e Mallare è stata spostata di campo per lo stesso identico motivo. Aver rinviato la nostra partita di una settimana è l'ennesima prova della non equità di trattamento alle varie società e io voler salvaguardare chi si comporta in maniera arrogante e prepotente. La delegazione savonese perde credibilità di fronte a certi episodi dove si dimostra omertosa e complice. Siamo stufi di questo trattamento e di questa scarsa considerazione nei nostri confronti. I nostri soldi sono uguali a quelli degli altri e la nostra tassa di iscrizione è identica a quella di tutte le squadre della seconda categoria.
L'essere a conoscenza da giorni delle problematiche del campo di Pallare, non essere stati informati in tempo debito da chi di dovere e doverci subire lo spostamento della gara di campionato è una forma irrispettosa e sgarbata per rimarcare ancora una volta quale poca importanza abbia la nostra società all'interno della delegazione savonese e quali maneggi siano in grado di fare certi personaggi. Oggi, però, noi non ci stiamo ad essere presi in giro in maniera così marcata e diciamo no. Noi domani vogliamo svolgere la nostra gara di campionato, in qualsiasi campo, ma vogliamo giocare.
Se così non fosse saremo costretti a percorre strade che potrebbero avere pesanti ripercussioni sul proseguo del campionato, non abbiamo intenzione di subire l'ennesimo sopruso, ma se così fosse,
verrà seriamente presa in considerazione la possibilità di ritirare la squadra.
Senza ombra di dubbio, non ci presenteremo il 19 gennaio a giocare contro il Pallare. Chiediamo al presidente Giulio Ivaldi di intervenire per evitare che la nostra società vada a scomparire e tanti nostri sacrifici vengano messi in fumo.
Se certe problematiche ci fossero state esposte, saremmo riusciti sicuramente a trovare un punto d'incontro, ma il sotterfugio, il maneggio, il seguire la via dell'inganno noi non vogliamo accettarla. Nella nostra squadra giocano ragazzi giovani, cui noi abbiamo il dovere di trasmettere certi valori e non possiamo soprassedere di fronte a certi abusi, questo è per noi la prima necessità. Bisogna ridare fiducia alle istituzioni, qualsiasi esse siano, ma le stesse devono aggiornarsi e rinnovarsi per restare al passo con i tempi, oggi c'è bisogno di correttezza, trasparenza e lealtà. Solo così potremmo recuperare la fiducia persa.
Siamo speranzosi che il tutto si possa risolvere in maniera pacifica, rimanendo comunque inflessibili sulla necessità di giocare nella giornata di domani.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium