/ Calcio

Calcio | 04 aprile 2020, 11:24

Covid-19. Fulvio Berruti guarda al post emergenza: "Serve programmazione, numerosi problemi investiranno il calcio dilettantistico"

Covid-19. Fulvio Berruti guarda al post emergenza: "Serve programmazione, numerosi problemi investiranno il calcio dilettantistico"

Anche Fulvio Berruti, uno dei dirigenti veterani del calcio dilettantistico savonese ha voluto esprimere la propria opinione in merito all'emergenza Covid-19.

 

"Più che pensare a come finire l’attuale stagione, è opportuno ragionare di come ripensare, in termini generali il futuro del nostro calcio nel, speriamo presto, dopo pandemia.

“Nulla sarà come prima” non sarà un semplice slogan ma, un dato di fatto.

I problemi saranno molteplici e, metteranno in difficoltà le società dilettantistiche in termini organizzativi economici e di gestione.

In un contesto sociale ed economico che presenterà pesanti congiunture negative.

Per esempio, non riesco ad immaginare come potranno essere utilizzati gli impianti sportivi, tali da garantire un minimo di norme di sicurezza alla salute.

Molti impianti sappiamo che quotidianamente sono ingolfati da più società e più atleti di varie leve nell’utilizzo degli stessi. Non mi sembra una tematica da sottovalutare.

Il compito che spetterà alla federazione non sarà certo semplice.

Mi auguro che gli organismi competenti e deliberanti siano in grado di analizzare la situazione in maniera lungimirante, con una visione tesa a garantire gli interessi generali e non ai particolari, mettendo come priorità la salvaguardia della salute.

Pertanto interrogarsi su come finire la stagione mi sembra miopie e riduttivo.

È necessario utile ed indispensabile andare oltre.

La Football Association ha rotto gli indugi e, non senza polemiche ,ha comunicato lo stop definitivo per l’attuale stagione, di tutte le divisioni inferiori.

Vedremo quali saranno le decisioni nel nostro paese".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium