/ Calcio

Calcio | 14 luglio 2020, 14:02

Calcio, Millesimo. Campo e scrivania per Michelangelo Bove, è il nuovo direttore generale giallorosso

Calcio, Millesimo. Campo e scrivania per Michelangelo Bove, è il nuovo direttore generale giallorosso

Michelangelo Bove si sdoppia. Una delle colonne del Millesimo oltre a continuare a percorrere chilometri e a realizzare gol per i biancorossi ha infatti confermato il suo passaggio dietro alla scrivania.

Il giocatore assumerà infatti l'incarico di direttore generale del club, coadiuvato da Nicolò Goso, ad esclusione dei compiti relativi alla prima squadra, delegati al ds Francesco Miraglia e al team manager Fabrizio Levratto.

 

"Sono molto contento. Già da alcuni anni - ha confermato Michelangelo -  ero parte integrante del direttivo e ora, con grande entusiasmo, mi immergo in questo nuovo ruolo.

Ringrazio il Presidente Eros Levratto per la proposta e per la fiducia, farò del mio meglio, con l 'aiuto di tutti, per far migliorare e crescere ulteriormente la società del mio paese. Tengo a sottolineare l'importanza del mio amico Nicolò, con cui esiste un confronto quotidiano su tutte le decisioni in itinere.

Come società abbiamo sempre pensato che le persone e il loro valore umano rappresentino la base e le fondamenta di tutto ciò che siamo. Ogni individuo scelto in questi ultimi anni dal Millesimo Calcio è stato valutato soprattutto e prima di tutto a livello umano, solo in un secondo momento, sono state valutate le competenze e le capacità tecniche.

Questi sono i nostri principi e i nostri valori, e su questi continueremo a costruire i progetti futuri che sono ambiziosi e realistici. Lo faremo con il massimo della serietà, della chiarezza e della trasparenza.

A questo proposito ci siamo messi subito al lavoro in queste prime settimane, confermando tutte le figure che fino ad oggi si sono dimostrate fondamentali all'interno del nostro direttivo e aggiungendo un tassello importante come quello di Armando Rovere, che riteniamo essere un grosso valore aggiunto per il nostro Settore Giovanile.

In questi giorni abbiamo pensato anche di creare un vero e proprio circolo di persone che gravitino intorno al nostro campo sportivo per sostenere anche operativamente e nella quotidianità la nostra struttura. Siamo rimasti favorevolmente colpiti dall' entusiasmo di molti giovani ragazzi che hanno accettato di buon grado questa proposta e che non vediamo l' ora di accogliere nel nostro gruppo.

Concludo dicendo che darò il mio massimo contributo, sapendo di poter contare anche sull'esperienza di alcuni "pilastri viventi" che già abbiamo all'interno della nostra società.

Forza Mresciu sempre e comunque!! "

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium