/ Motori

Motori | 01 agosto 2020, 19:08

Formula 1. Ferrari, eppur si muove: le qualifiche di Silverstone consegnano un redivivo Leclerc. Il monegasco è quarto

Pole numero 91 per Hamilton in carriera, Mercedes imprendibili. Accanto alla Ferrari numero 16 partirà Verstappen. Solo decimo Vettel

Formula 1. Ferrari, eppur si muove: le qualifiche di Silverstone consegnano un redivivo Leclerc. Il monegasco è quarto

La Mercedes si conferma astronave di questo Mondiale 2020 di Formula 1, ma dalla Ferrari arrivano segnali di ripresa importanti dopo le debacle di Stiria e Ungheria: prima fila monopolizzata da Hamilton (pole numero 91 in carriera) e Bottas, dietro a loro partiranno la Red Bull di Verstappen e la rossa del monegasco Charles Leclerc, a un solo decimo dall'olandese e, con questa forma, in grado di lottare per il podio nella gara di domani.

Solo decimo Sebastian Vettel, che con l'altra Ferrari ha iniziato male un weekend pieno di difficoltà che sta proseguendo anche peggio. I primi quattro partiranno tutti con gomma gialla, ma Hamilton avrà il piccolo handicap di averla già usata e non avere più un treno nuovo di quella mescola, dopo un testacoda di cui è stato protagonista nel Q2.

Il quarto posto di Leclerc potrebbe cambiare qualora arrivasse una penalità per unsafe release, con il monegasco che all'inizio del Q3 uscendo dal box ha ostacolato la Racing Point di Stroll costretta a frenare per evitare brutte conseguenze. Anche se, il monegasco, non ha responsabilità dirette sull'accaduto.

A proposito di Racing Point, piccola grande delusione di giornata per la vettura tra le più chiacchierate vista la somiglianza con la Mercedes 2019: Nico Hulkenberg solo 13esimo, con l'attenuante però di aver saputo solo giovedì della sua presenza in pista al posto del quarantenato Perez, trovato positivo al Covid. Borsino in giù anche per la Red Bull di Alex Albon: e già si vocifera di un avvicendamento, a partire da domenica prossima, con Pierre Gasly, in attesa che gli austriaci possano riabbracciare il figliol prodigo Vettel, rumors di mercato sotto gli ombrelloni di un paddock dal clima rovente, insolito per Silverstone di questi tempi.

Federico Bruzzese

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium