/ Ciclismo

Ciclismo | 10 agosto 2020, 18:04

Savona, un lettore: "L'esempio della Milano-Sanremo dimostra l'inadeguatezza di certi amministratori"

"La cancellazione del passaggio della corsa lo specchio di amministrazioni locali che non sanno trattare vicende più grandi di loro"

Savona, un lettore: "L'esempio della Milano-Sanremo dimostra l'inadeguatezza di certi amministratori"

Riceviamo e pubblichiamo la missiva di un affezionato lettore, il signor Luigi.

"Le vicende che hanno portato alla cancellazione del passaggio della Milano-Sanremo ciclistica 2020, venduta come una  grande vittoria perdendo pero la grande visibilità planetaria (gratuita) che avrebbero portato le riprese TV dopo la pesante vicenda Covid-19 che ha dato una brutta mazzata al settore turistico di cui la nostra riviera vive, sono lo specchio della inadeguatezza di molti amministratori locali nel trattare vicende più grandi di loro, non perché siano particolarmente complesse ma soprattutto perché spesso sono gestite da persone inadeguate.

La situazione di Savona città ad esempio è lo specchio di tutto questo: strade dissestate, cassonetti della spazzatura rotti, stracolmi e spazzatura abbandonata ovunque, giardini pubblici con sterpaglie incolte, panchine rotte da anni, e un corpo dei Vigili Urbani ridotto all’inconsistenza sono solo alcuni degli innumerevoli esempi basta girare per la città per rendersene conto.

Questa giunta è riuscita a fare peggio di quella che la ha preceduta, meno male che come 4/5 anni or sono in occasione delle prossime elezioni è arrivato il Presidente Toti in pompa magna a dirci che si ristrutturerà Villa Zanelli con soldi pubblici (Per poi regalarla ai privati) e la fontana di piazza Marconi.

Luigi, un vostro affezionato lettore".

Da Savonanews.it, lettera firmata

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium