/ Rugby

Rugby | 31 agosto 2020, 13:12

Savona Rugby: i senior sono tornati al lavoro dopo il lockdown, in arrivo anche le formazioni giovanili

Savona Rugby: i senior sono tornati al lavoro dopo il lockdown, in arrivo anche le formazioni giovanili

Il 24 agosto era la data tanto attesa, da oramai parecchi mesi, da parte dei giocatori, degli allenatori e dei dirigenti del Savona Rugby. Dopo il lungo stop, iniziato a fine febbraio 2020 prima come precauzione in funzione dei rischi legati all’emergenza COVID, e poi definitivamente dopo l’annullamento della stagione sportiva, tutto lo staff bianco rosso è potuto tornare finalmente sul campo da gioco, con l’avvio ufficiale della preparazione atletica in vista della stagione 2020/21 che si appresta ad iniziare.

Confermata la guida di Andrea Costantino come Head Coach e con alcune novità tra i collaboratori, i giocatori sono stati sottoposti ai primi test fisici, al fine di sviluppare un lavoro mirato ed efficace per giungere nella miglior forma all’avvio del prossimo campionato, ma anche di testare lo stato di forma di alcuni importanti rientri in rosa di giocatori costretti ai box a causa di infortuni occorsi durante la scorsa stagione agonista. Inoltre durante questo fine settimana, nonostante il maltempo abbia costretto a modificare l’originale idea, si è svolto il consueto “team building” di inizio anno sportivo, che si è concretizzato in una sfida creativa e funzionale, oltre che sportiva: nel meraviglioso palcoscenico del Lago di Osiglia i giocatori suddivisi in squadre hanno dovuto prima realizzare e poi condurre una piccola imbarcazione fino al termine di una regata dove non sono mancati naufragi e risate.

Il presidente Dario Ermellino ha espresso grande soddisfazione per la numerosa partecipazione ed il grande entusiasmo mostrato sin da subito per la ripresa degli allenamenti dalla formazione seniores, ed ha confermato che a partire dall’inizio di settembre ripartiranno tutte le attività del settore giovanile, con importanti innesti negli staff. La società si è impegnata a garantire la massima sicurezza e ad imporre ai propri atleti il rispetto di tutte le misure di sicurezza indicate dai DPCM e dalle linee guida FIR, in attesa di aggiornamenti riguardo le modalità con le quali verranno gestiti i campionati e gli appuntamenti sportivi in questa stagione che si preannuncia particolare, così come l’anno fin qui trascorso.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium