/ Ciclismo

Ciclismo | 04 settembre 2020, 19:48

Dalla provincia di Bologna ad Altare in bici per sostenere l'Avis: tappa valbormidese per due donatori di sangue

Fabio Frascari e Moreno Ricci stanno percorrendo 2600 km in bicicletta per sensibilizzare l'Italia sull'importanza di donare il sangue

Dalla provincia di Bologna ad Altare in bici per sostenere l'Avis: tappa valbormidese per due donatori di sangue

Oltre 2.600 chilometri in sella alle proprie bici. Obiettivo? Un giro d'Italia per sensibilizzare e promuovere la donazione del sangue. Questa l'iniziativa messa in campo da due volontari dell'Avis comunale di Marzabotto, in provincia di Bologna, Fabio Frascari e Moreno Ricci.

Tra le tappe in programma anche il comune di Altare, come riferito nella giornata odierna dall'Avis locale: "Oggi abbiamo incontrato i ragazzi dell'Avis Marzabotto. In giro per l'Italia per promuovere la donazione di sangue. Fabio e Moreno è stato un piacere conoscervi. A presto!" si legge su Facebook.

La partenza è avvenuta lo scorso 15 agosto dal comune emiliano. Hanno percorso la Ciclo-Via Appenninica alla volta di Alia, in provincia di Palermo. Una volta giunti sull'isola, si sono imbarcati sul traghetto in direzione di Genova. Da li hanno raggiunto nella giornata odierna Altare, dove si incrociano Alpi e Appennino. Le ultime nove tappe del giro si svolgeranno tra Liguria, Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna, dove ritorneranno a casa.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium