/ Calcio

Calcio | 28 settembre 2020, 19:56

Calcio, Baia Alassio. I due giocatori sottoposti a tampone non presentano sintomi. Il presidente Durante: "Non ci siamo presentati allo stadio per preservare entrambe le squadre"

Calcio, Baia Alassio. I due giocatori sottoposti a tampone non presentano sintomi. Il presidente Durante: "Non ci siamo presentati allo stadio per preservare entrambe le squadre"

E' stato inviato oggi pomeriggio dalla Baia Alassio il ricorso indirizzato al Comitato Regionale Ligure per chiedere la disputa posticipata della partita di Coppa Liguria contro l'Atletico Argentina.

La squadra di mister Ghigliazza non si era presentata infatti al "Ferrando", a causa del tampone effettuato a due ragazzi che frequentano l'istituto Don Bosco.

"E' stata una domenica particolarmente convulsa - spiega il presidente Andreino Durante - dato che solo all'ora di pranzo abbiamo saputo dell'obbligo del tampone per i due ragazzi.

A quel punto non ci siamo ovviamente sentiti di mettere a rischio tutti i tesserati, non solo i nostri, ma anche quelli dell' Atletico Argentina, non avendo riscontro della condizione dei due nostri giocatori. La salute viene prima di tutto.

Fortunatamente uno di loro è risultato già negativo e nelle prossime ore dovrebbe essere comunicato anche l'esito del secondo tampone. Entrambi stanno comunque bene ed è questa la cosa che conta di più.

Per quanto concerne la partita attendiamo l'esito del ricorso per la giornata di giovedì, dato che l'incontro non si è potuto disputare per evidenti cause di forza maggiore".

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium