/ Calcio

Calcio | 30 settembre 2020, 11:02

Calcio dilettantistico. Prime squadre e campionati giovanili, i tornei partiranno a porte chiuse

Calcio dilettantistico. Prime squadre e campionati giovanili, i tornei partiranno a porte chiuse

Almeno fino al 7 ottobre, in attesa del nuovo dpcm, i protocolli non sembrano dare margine: le gare dei campionati dilettantistici (sia prime squadre che giovanili) inizieranno a porte chiuse.

Il Comitato Regionale Ligure non ha potuto fare altro che recepire quanto scritto all'interno del protocollo e trarne atto almeno per il primo week end di gare.

"Vediamo se da oggi a venerdì vi saranno interventi normativi a modificare questo indirizzo - ha spiegato il presidente del Comitato Regionale Ligure, Giulio Ivaldi - altrimenti, come da protocollo, i cancelli rimarranno con dispiacere serrati".

 

L'articolo del protocollo sull'accesso ai campi

Al momento (fino a tutto il 7 ottobre 2020) la partecipazione del pubblico è consentita, su tutto il territorio nazionale, nel rispetto delle disposizioni previste dal DPCM 7 agosto 2020 e successive proroghe e/o modificazioni - art. 1, comma e) - per i soli “singoli eventi sportivi di minore entità” (es. singole gare o tornei amichevoli). In tutti i casi, l’organizzatore dovrà assicurare il rispetto della capienza massima autorizzata, garantendo sempre la preassegnazione del posto a sedere, il distanziamento di almeno 1 metro sia frontalmente sia lateralmente ed evitando ogni forma di assembramento. L’uso della mascherina è sempre obbligatorio durante tutto il tempo di permanenza nella struttura, così come la misurazione della temperatura all’accesso e la registrazione delle presenze. Ai sensi dell’art. 1, comma f), è da intendersi, al momento, esclusa la partecipazione di pubblico alle partite delle competizioni ufficiali riconosciute di interesse nazionale e regionale dalla Federazione (es. campionati ufficiali che prevedono uno sviluppo continuativo su più giornate). Resta consentito, in ogni caso, l’accesso nell’impianto delle “persone ammesse allo stadio (oltre agli spettatori, se autorizzati)”, di cui al Protocollo, così come integrato dal “Chiarimento FIGC” del 28 agosto 2020.

 

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium