/ Calcio

Calcio | 09 ottobre 2020, 17:44

Calcio, Serie D: l'azienda sanitaria locale blocca il Legnano, niente match con la Lavagnese. Fermo anche il Varese

Calcio, Serie D: l'azienda sanitaria locale blocca il Legnano, niente match con la Lavagnese. Fermo anche il Varese

Clamoroso in serie D: il Legnano, reduce da due rinvii per un giocatore positivo al Covid, ha comunicato poco fa che la partita di domenica in Liguria contro la Lavagnese non si giocherà. «Con il Covid le sorprese non sono mai finite - si legge nel comunicato della società lilla - L'ATS di Parabiago pochi minuti fa ha comunicato il divieto di scendere in campo per i nostri ragazzi fino al 14 ottobre».

La società sottolinea come la situazione si faccia «sempre più complicata per il proseguio del campionato, ed è talmente delicata che il presidente Giovanni Munafò ha annunciato a beve una presa di posizione ufficiale».

Il club lilla, a cui salta anche il recupero di mercoledì con il Gozzano, rischia di arrivare a domenica 18 ottobre, quando in teoria potrebbe tornare in campo, con una sola partita giocata sulle quattro in programma e un punto in classifica mentre il Bra, attuale capolista del girone A, potrebbe teoricamente essere in testa a punteggio pieno con 12 punti. 

Si attende ovviamente la motivazione in base alla decisione di ATS: probabilmente l'azienda sanitaria è intervenuta per obbligare tutta la squadra lilla a rispettare i 14 giorni di quarantena, che scadrebbero proprio mercoledì 14, dal momento in cui è stata riscontrata la positività, al di là dei tamponi effettuati su tutti i giocatori da parte della società di Munafò.

Anche il Varese ha già rinviato due partite per via della positività di un giocatore e domenica dovrebbe debuttare al Franco Ossola con la Caronnese.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium