Tennis - 17 ottobre 2020, 14:29

Finale, ancora un'emozione per Carola e Vittoria: premiate dall'Unione Europea (FOTO e VIDEO)

Il rappresentante in Italia della Commissione Europea ha consegnato alle giovani tenniste una targa: "Hanno rappresentano la resilienza di cui tutti abbiamo avuto e purtroppo avremo ancora bisogno nei prossimi mesi"

Finale, ancora un'emozione per Carola e Vittoria: premiate dall'Unione Europea (FOTO e VIDEO)

E' rimasta impressa nella mente della presidentessa della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, l'immagine di Carola e Vittoria mentre palleggiano con le loro racchette da tennis da un condominio all'altro sui tetti di Finalpia nello scorso aprile, in piena emergenza sanitaria e sotto il duro regime del lockdown.

Il coraggio, il talento, la voglia di non farsi sopraffare o fermare da qualunque ostacolo. Questa la lezione che le due giovani tenniste hanno insegnato all'Europa, quell'Europa che questa mattina le ha volute premiare con una targa consegnata dal vicesindaco Andrea Guzzi e dal Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea Antonio Parenti.

Un messaggio di speranza e di vicinanza ai giovani, quei possessori di un futuro oggi sempre più incerto a causa del Covid ma verso il quale l'Unione Europea volge particolare attenzione: "Queste ragazze rappresentano la resilienza di cui tutti abbiamo avuto e purtroppo avremo ancora bisogno nei prossimi mesi - ha affermato Parenti -. E' un momento molto importante per confermare i valori dell'Europa e il suo impegno verso i giovani. Non per niente il piano per rilanciare la nostra economia si chiama Next Generation e credo che nulla meglio di Carola e Vittoria possa oggi rappresentare tutti gli sforzi che stiamo facendo per dare a loro e a tanti giovani un mondo migliore, più verde, digitale, resiliente e coesivo".

Per noi questo riconoscimento significa molto, come molto ha significato allora il lo scambio  sui tetti di Finalpia di Carola e Vittoria" ha aggiunto entusiasta il vicesindaco Guzzi, condividendo l'emozione provata dai genitori delle due giovani, ancora incredule del successo riscontrato del loro gesto e della forte valenza simbolica che questo ha avuto.

"Il fatto che oggi sia qui la Commissione Europea dà lustro a Finale, per questo non finiremo mai di ringraziare queste due ragazzine anche perchè, soprattutto in questo difficile momento, fanno ben sperare" ha aggiunto Guzzi, cogliendo l'occasione per fare il punto sull'applicazione dei protocolli nelle strutture sportive finalesi: "Tutte le associazioni finalesi sono state da sempre molto attente a questo. Ora la situazione è in continua evoluzione quotidiana ma sono sicuro che, insieme al supporto del Comune, sapranno gestire la situazione".

Mattia Pastorino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
SU