/ Altri sport

Altri sport | 21 ottobre 2020, 18:04

Il Circolo Scherma Savona sbarca anche in Val Bormida

Il Circolo Scherma Savona sbarca anche in Val Bormida

La scherma in Valbormida fa parte di un Progetto che lo Staff Tecnico del Circolo Scherma Savona in accordo con la dirigenza ha voluto fortemente realizzare e che ora si appresta a portare a compimento. L'obiettivo è di dar modo ai ragazzi, ma anche agli adulti residenti in Valbormida di conoscere questa attività sportiva, creando tra l'altro due punti di ritrovo dislocati nell'alta e bassa valle per poter raggiungere il più comodamente possibile, le varie località presenti. A partire dal mese di Novembre l'attività si svolgerà di martedì e di giovedì  dalle 16.15 ad Altare presso l'Associazione Zeronovanta, sita a fianco della scuola elementare cittadina e a Cairo Montenotte presso il Palazzetto dello Sport comunale.

Si inizierà con due giornate di allenamenti, con la speranza che successivamente possano aumentare, se la disciplina piacerà ai ragazzi e contemporaneamente dando la possibilità a chi lo desidererà di poter frequentare anche il bellissimo Impianto di Savona di Via Mentana. Il Circolo Scherma Savona due anni fa ha raggiunto il prestigioso traguardo della Serie A2 di Fioretto e considerando che in A1 vi sono solo 12 Squadre, di cui 6 appartengono ai Corpi Militari, significa che la Società è tra le prime 15 Società Italiane; merito dello Staff Tecnico del sodalizio formato dal Maestro Federico Santoro, dagli Istruttori Fabrizio Santoro, Eros Vaira e Andrea Baldi e da qualche anno dal Preparatore Atletico Stefano Freccero. Proprio la possibilità di avere a disposizione uno Staff così numeroso e qualificato ha fatto nascere l'idea di allargare gli orizzonti e la Valbormida farà da progetto pilota, nella speranza di poter portare la scherma anche in altre parti della provincia savonese.

La scherma è uno sport dove alla parte atletica si abbina una parte di capacità di concentrazione e ragionamento che sviluppa nei ragazzi l'allenamento alla risoluzione dei problemi, il tutto avviene ad altissima velocità, attraverso la realizzazione della tattica più appropriata per portare a segno la stoccata vincente. Così sintetizza questa nuova avventura il Presidente del Circolo Scherma Savona Ing. Roberto Faldini “La scherma a Savona è arrivata dalla Val Bormida. Mio padre Giorgio, campione del mondo di fioretto nel 1937, consigliere federale della Federazione dal 60 al 72 e membro della federazione internazionale di scherma dal 60 al 74, era medico condotto a Cengio ed il sottoscritto è nato a Millesimo. Papà organizzò una prima scuola di scherma a Millesimo e poi si trasferì a Savona come cardiologo per fondare nel 1956 la nostra società. L’iniziativa nella Val Bormida è fatta per allargare il movimento e mostrare a tanti ragazzi ed adulti il nostro bellissimo sport che è arte e non forza. Noi tutti schermitori siamo avversari anche strenui in pedana ma sempre amici nella vita”.

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium