NULLA DA RIMPROVERARE AI RAGAZZI, LA TERZA PUNTATA: DILETTANTI FINO IN ESTATE?

 / Rugby

Rugby | 03 novembre 2020, 18:27

Sanremo Rugby, riprendono gli allenamenti in sicurezza: "Affrontare i problemi con consapevolezza, attenzione, fiducia e speranza"

Sanremo Rugby, riprendono gli allenamenti in sicurezza: "Affrontare i problemi con consapevolezza, attenzione, fiducia e speranza"

La nota del società matuziana

Il Sanremo Rugby comunica che, giunta l'interpretazione delle linee
guida statali da parte della Federazione, quest'oggi 3 novembre,
rincominciano gli allenamenti presso il campo di Pian di Poma,
confidando nell’assenza di nuove restrizioni.

“Ripartiamo di nuovo in questa grave situazione sociale con la
consapevolezza di proporre ai bambini e ragazzi esperienze importanti cogliendo ogni stimolo per continuare e avanzare.
Pensiamo che i problemi si debbano affrontare con consapevolezza e
attenzione ma con fiducia e speranza” commenta il direttivo.

Nei giorni scorsi gli allenatori, guidati dal responsabile tecnico Paolo
Ricchebono, hanno compiuto un percorso formativo mediante il quale hanno acquisito informazioni utili alla gestione di situazione tecnico
sportiva insolita e molto complessa da condurre.
Un particolare ringraziamento da parte del Sanremo Rugby alla FIR, su tutte nelle persone del tecnico regionale e del segretario regionale,
per la disponibilità dimostrata nella costante comunicazione in un
momento particolare e difficile.

La società si sta impegnando al massimo per ridurre il più possibile gli assembramenti, per questo motivo è stato deciso di differenziare gli orari di accesso e uscita tra le varie categorie:

U6-U8-U10: dalle 17:30 alle 18:30
U12 dalle: 17:45 alle 19:00
U14-U16: dalle 18:00 alle 19:30

Come già da prima dell'ultimo decreto, sarà attivo il triage pre
ingresso, che si svolgerà nell’area segreteria. La società che ha
inoltre acquistato una serie di dispositivi atti a facilitare il
rispetto delle regole, che verranno consegnati a tutti gli atleti in
regola con il tesseramento. Le varie categorie entreranno in campo
suddivise e guidate dal tecnico, munito di mascherina che li
accompagnerà in entrata ed uscita in quanto ai genitori, come da
normativa, non sarà consentito entrare nel campo di gioco.

A ogni atleta  verrà regalata una borraccia personalizzata a forma di
maglia da gioco, così da scongiurare anche qui possibili contaminazioni.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium