/ Calcio

Calcio | 07 dicembre 2020, 12:34

Calcio, Soccer Borghetto. Campo e mercato il team manager Scorsone guarda avanti: "Non ci siamo mai fermati, pronti alla ripresa non appena sarà confermata"

"Ringraziamo i nostri sponsor, non stanno facendo mancare il proprio appoggio nonostante lo stop del campionato"

il presidente Ferrara e il team manager Scorsone nella presentazione della scorsa estate

il presidente Ferrara e il team manager Scorsone nella presentazione della scorsa estate

Molte società, in attesa di conoscere la data della ripresa dei campionati, hanno preferito sospendere gli allenamenti individuali, con la speranza di riprendere, al termine del nuovo Dpcm, le canoniche sessioni collettive.

Chi continua ad andare avanti è il Soccer Borghetto, non solo all'interno del rettangolo verde, ma anche dietro le varie scrivanie.

"Non abbiamo mai voluto tagliare definitivamente il filo - esordisce il team manager Emanuele Scorsone - sia per quanto concerne il lavoro in campo che a livello societario. I ragazzi, anche se solo per una volta a settimana, hanno continuato un minimo programma di lavoro, pur essendo pienamente consapevoli del fatto che non possa minimamente essere equiparato a un allenamento vero e proprio.

Lo abbiamo fatto per tenere saldi i rapporti umani e permettere a un gruppo, che lavora molto bene insieme, di poter continuare a percorrere il proprio percorso.

La situazione del club? Procediamo sulle medesima linea. con riunioni regolari. Fortunatamente gli sponsor non stanno facendo mancare il loro appoggio e per questo motivo li ringraziamo fin da ora. Anche a livello tecnico la dirigenza, insieme a mister Brignoli, ha provato a raccogliere i segnali arrivati dalla Coppa e dalle prime giornate di campionato, tanto che tre innesti sulla carta erano già pronti per essere conclusi.

Devo dire di aver intrapreso comunque la scelta giusta accettando la proposta del Soccer. Il presidente Ferrara, motore di questa società, ti spinge costantemente a dare il meglio. Ho trovato un gruppo di persone perbene che, rispettando i ruoli, ha il piacere di stare bene insieme e ciò, in un ambiente come il calcio dilettantistico, non è così scontato".

Lorenzo Tortarolo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium