/ Calcio

Calcio | 16 gennaio 2021, 09:58

Calcio, Vado. Testa e cuore per riemergere nell'anticipo. I rossoblu a caccia di punti a Fossano per risorgere in classifica

Alle 15:00 il fischio d'inizio allo stadio Pochissimo

Mariano Bernardini del Vado primo piano

Il Vado non vince da fine novembre, il Fossano addirittura dalla prima giornata di campionato (29 settembre).

Bastano queste due date per sottolineare il momento di grande difficoltà di entrambe le squadre che, alle 15:00, si ritroveranno una di fronte all'altra allo stadio Pochissimo.

Motivo per cui la gara odierna varrà moltissimo a livello psicologico e, al termine di essa, non vi sarà spazio per alibi, rimpianti e recriminazioni.

Sul fronte tattico, il Vado potrebbe riproporre il 4-4-2 visto con il Chieri, per i rossoblu sia da registrare la tegola Gulli. I punti saldi sono Zumbo e Gallotti centrali in difesa, con Tissone possibile protagonista sulla corsia mancina, con il neo arrivato Catapano a destra. In mediana confermato ovviamente Taddei in regia supportato da Bernardini. Qui si aprono le variabili, con Boiga sulla fascia mancina e Corsini a destra. Una possibilità estremamente offensiva che potrebbe essere controbilanciata con l'inserimento di Bacigalupo.

Davanti spazio a Pedalino con D'Antoni.

A dirigere la partita sarà Gresia di Piacenza, coadiuvato da Daghetta di Lecco e Vora di Como.

Webcronaca e livescore su Svsport.it

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium