Altri sport - 28 gennaio 2021, 19:08

Contributi ai collaboratori e ristori per i club dilettantistici a rischio. Spadafora: "Lavori rallentati per la crisi di Governo, non si sa come evolverà la situazione"

Contributi ai collaboratori e ristori per i club dilettantistici a rischio. Spadafora: "Lavori rallentati per la crisi di Governo, non si sa come evolverà la situazione"

Il ministro per lo Sport, Vincenzo Spadafora, è tornato a parlare attraverso i propri canali social.

Questa volta non per parlare di ipotesi di ripartenza, ma per comunicare il rallentamento dell'iter relativo al nuovo piano di ristori, dopo le dimissioni del presidente Conte.

"Sto ricevendo molti messaggi e commenti giustamente preoccupati e indignati per l’assenza di novità sui bonus e i contributi a fondo perduto da gennaio al 5 marzo.

La verità è che la scorsa settimana noi abbiamo scritto le norme necessarie per garantire il bonus ai collaboratori sportivi e i ai titolari di Partita Iva, il fondo perduto per le Asd e Ssd, il sostegno per le società e i centri sportivi, compreso un fondo specifico per le spese sanitarie e i tamponi.

Siamo riusciti anche a superare le difficoltà riscontrate da alcuni di voi, prevedendo norme per risolvere le situazioni segnalate nei commenti ai post precedenti.

Purtroppo, questa assurda, grave e sconsiderata crisi con le conseguenti dimissioni del presidente del Consiglio hanno prodotto un rallentamento ai lavori e non è ancora chiaro come evolverà la situazione.

Io, come sempre, finché sarò Ministro, metterò il massimo impegno per garantire quanto è giusto e doveroso a ciascuno di voi".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU