/ Altri sport

Altri sport | 07 febbraio 2021, 12:28

Il presidente Toti chiede il cambio di marcia al nuovo Governo: "Regole certe per la riapertura di palestre e piscine"

Il presidente Toti chiede il cambio di marcia al nuovo Governo: "Regole certe per la riapertura di palestre e piscine"

C'è grande attesa all'interno del mondo dello sport per capire quale tipo di approccio avrà il nuovo governo sul tema delle riaperture. La speranza dei gestori degli impianti è di un allentamento delle misure restrittive, caldeggiato, pur mantenendo i canoni di sicurezza richiesti, anche da Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria.

“Per alcune categorie - ha scritto Toti sui propri canali social - il ritorno in zona gialla purtroppo non ha fatto alcuna differenza: parlo di piscine e palestre, che da mesi ormai sono costrette a restare chiuse, senza ristori adeguati né certezze per il futuro. Attività che tanto avevano investito per adeguarsi alle norme anti Covid e garantire la sicurezza dei loro clienti, non purtroppo inutilmente. Lo sport non solo porta lavoro a tante famiglie ma contribuisce alla nostra salute e per le persone con disabilità rappresenta una vera e propria terapia. In Liguria per oltre 6.300 microimprese, tra cui anche piscine e palestre, abbiamo previsto un contributo a fondo perduto ‘una tantum’, fino a 3 mila euro per le categorie più colpite, ma questo non basta e di certo non consente a chi ha un’impresa ferma da mesi di andare avanti. 

Mi auguro che il Governo che arriverà dia finalmente risposte certe a queste attività, che tanto si sono sacrificate e che, al pari delle altre, hanno diritto di tornare al lavoro in sicurezza. Impariamo a convivere con il virus non solo a parole ma nei fatti: con soluzioni e regole precise ripartire si può e si deve”

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium