/ Altri sport

Altri sport | 12 luglio 2019, 06:04

Squadre italiane in Europa: vittoria solo della Roma nelle prime partite

Champions League ed Europa League sono ricominciate con, rispettivamente, ottavi di finale e sedicesimi di finale che hanno visto come protagonisti anche dei club italiani

Squadre italiane in Europa: vittoria solo della Roma nelle prime partite

Champions League ed Europa League sono ricominciate con, rispettivamente, ottavi di finale e sedicesimi di finale che hanno visto come protagonisti anche dei club italiani. La prestazione delle squadre italiane in Europa, tuttavia, non è stata particolarmente brillante, con soltanto la Roma che è riuscita a portare a casa la vittoria. Questo evidenzia un momento di debolezza del calcio italiano rispetto al resto d’Europa che va avanti ormai da alcuni anni.

Parlando delle partite specifiche, la Roma ha affrontato il Braga fuori casa, riuscendo a vincere per 0 - 2, in una partita che sembrava vinta già dai primi minuti grazie al goal di Dzeko al quinto del primo tempo. La rete segnata all’86esimo da Mayoral chiude una partita senza troppi colpi di scena, se non un cartellino rosso per gli avversari al 54esimo, rendendo il match ancora più semplice per i giallorossi.

Sfortunatamente, i risultati positivi terminano qui, dato che i tifosi che hanno guardato le partite delle altre italiane su Sky Go o DAZN non hanno potuto esultare più di tanto. Rimanendo nell’Europa League, altra squadra italiana che ha giocato una partita è il Milan. I rossoneri si sono fatti scappare la vittoria al 93esimo, una vera delusione per i tifosi. La partita è stata abbastanza equilibrata con un rigore per parte e anche un’autorete a favore del Milan. Il goal della Stella Rossa al 93esimo, tuttavia, nonostante fosse in dieci sul campo per l’espulsione di Rodic al 77esimo rende la situazione leggermente più difficile per la gara di ritorno.

L’ultima partita dei sedicesimi di Europa League con protagonista una italiana è stata quella tra Granada e Napoli. Il club di Gattuso non è riuscito a superare l’avversario spagnolo, perdendo per 2 a 0. La sconfitta ha avuto talmente tanto peso su tifosi e dirigenza, che si è iniziato a vociferare anche un esonero dello stesso Gattuso. Nonostante ciò, pare che De Laurentiis abbia intenzione di dare fiducia all’allenatore perlomeno fino a quando la qualificazione agli ottavi è ancora disponibile, nonostante sia necessario recuperare i due goal presi all’andata.

Quali sono i risultati delle squadre italiane in Champions League?

Come abbiamo detto in precedenza, oltre ai sedicesimi di finale di Europa League si sono disputate anche le prime partite degli ottavi di finale di Champions League, dove ha giocato, per ora, solo la Juventus. La squadra bianconera non è riuscita a vincere contro un Porto, sembrando particolarmente fuori forma. Il goal preso dopo solo 2 minuti a seguito di un errore della difesa, ha sicuramente inciso sul resto della partita, dove il club di Pirlo non è mai riuscito a impensierire realmente il Porto, complice anche un pressing spietato da parte dei portoghesi.

Il goal del Porto al 46esimo sembrava aver segnato per sempre le sorti della Juventus, che invece ha trovato almeno un goal all’82esimo con Federico Chiesa, rendendo la situazione per il ritorno leggermente migliore, anche se sarà comunque necessario recuperare la differenza di un goal e fare attenzione a non concedere nulla al Porto che giocherà fuori casa.

Mancano ancora i risultati di Atalanta e Lazio che si sfideranno nella seconda settimana di ottavi di finale, le quali avranno il compito di migliorare la prestazione non particolarmente positiva delle squadre italiane in Europa. La tendenza dei club italiani che non riescono a primeggiare in campo internazionale come in passato sembra essere ancora presente, evidenziando che è necessario cambiare e migliorare.


Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium