Calcio - 04 marzo 2021, 20:26

L'ex ministro Spadafora attacca: "Delega allo sport non ancora affidata. Non c'è chi sollecitare per i ristori alle società dilettantistiche

L'ex ministro Spadafora attacca: "Delega allo sport non ancora affidata. Non c'è chi sollecitare per i ristori alle società dilettantistiche

Le società dilettantistiche e i tesserati stanno attendendo novità in merito ai ristori che dovrebbero provenire dal nuovo Dl Sostegno.

L'ex ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, attraverso un post sui propri canali social, ha sottolineato la necessità di nuovi contributi al mondo sportivo, bloccati però dalla mancata assegnazione della delega allo Sport da parte del presidente del Consiglio.

 

"Meno male che doveva essere un periodo di tregua per il bene del Paese.

Il caos - commenta Spadafora - regna praticamente in tutte le forze politiche.

Continuo ad essere convinto che fare politica sia una cosa seria e che nessuna strategia di comunicazione riesca a coprire le crepe profonde del sistema politico.

Mi chiedete dove siano i ristori, i bonus, il credito di imposta e gli aiuti a ASD e SSD.

Il problema è che il Governo ancora non ha deciso a chi affidare la delega allo Sport nonostante sia il settore tra i più colpiti e, quindi, non so neppure chi sollecitare!"

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU