/ Ciclismo

Ciclismo | 20 marzo 2021, 17:42

Milano - Sanremo. Il punto di Ivo Bensa: "Avevo pronosticato Ewan, ancora pochi metri e avrebbe superato Stuyven"

L'ex presidente del Coni Imperia analizza l'esito della Classicissima: "Ganna troppo sacrificato dalla Ineos, ma si è confermato anche un grandissimo stradista. I tre big non ne avevano più"

Milano - Sanremo. Il punto di Ivo Bensa: "Avevo pronosticato Ewan, ancora pochi metri e avrebbe superato Stuyven"

"Se ho visto la Milano - Sanremo? Dall'inizio alla fine!" Voce squillante ed entusiasmo sempre ai massimi per Ivo Bensa, ex presidente Coni di Imperia, Stella d'oro e Commissario della Federazione Ciclismo Italiana dal 1970 al 1993.

Il suo punto al termine della Milano - Sanremo non poteva mancare, con un pronostico che per pochi metri non era pronto a realizzarsi.

"Già da stamattina avevo visto Caleb Ewan come nome buono per la vittoria finale. Ancora cinque metri e avrebbe superato anche Stuyven.

I tre big troppo indecisi alla fine del Poggio? E' stata una cosa impegnativa e meravigliosa, semplicemente non ne avevano più. Abbiamo visto comunque tre campioni moderni di grandissima qualità come Alaphilippe, Van der Poel e Van Aert"

L'ultimo appunto è per Filippo Ganna della Ineos, campione del mondo a cronometro.

"E' stato indubbiamente troppo sacrificato, un giovane come lui avrebbe potuto dare di più. Si è confermato comunque non solo un campione a cronometro, ma anche sulla strada. La sua azione dopo 295 chilometri, tirati a una media di 45 all'ora, merita grandi applausi".

Lorenzo Tortarolo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium