/ Volley

Volley | 23 marzo 2021, 16:00

Volley, Serie C maschile. Vola il Finale che fa suo derby e primato. Visca: "Siamo giovani, ma c'è qualità e la giusta esperienza"

Tra panchina e campo, il martello gialloblu racconta i segreti della ripartenza a spron battuto dopo lo stop pandemico

Volley, Serie C maschile. Vola il Finale che fa suo derby e primato. Visca: "Siamo giovani, ma c'è qualità e la giusta esperienza"

Chissà come avrebbe reagito il PalAlessia, catino che sa diventare molto “caldo” all'occorrenza, al 5 su 6 del Volley Team Finale versione 2021, primo a 15 punti in solitaria nel girone A, quello ponentino, della serie C di pallavolo maschile e al quinto successo consecutivo.

La pandemia ha negato ai ragazzi guidati nuovamente da Andrea Paroli, in questa stagione dal format inedito (due gironi a sei squadre per il massimo campionato maschile regionale) e dai numeri finora eccellenti, la gratificazione data dal calore degli abbracci e dal sostegno del proprio pubblico, ma se è mancato il tifo ciò che non manca sono i risultati.

Il sempre sentito derby di sabato scorso, 20 marzo, contro i rivali di sempre dell'Albisola, unica squadra ad essersi imposta all'andata contro i finalesi, ha permesso al team del presidente Stefano Schiappapietra di allungare proprio sui ceramisti, ora al secondo posto indietro di cinque lunghezze.

Un 3-1 in cui in cui un solo set ha sorriso agli ospiti (il terzo, chiuso sul 20-25), mostrando per larghi tratti di gara la superiorità del giovane sestetto finalese (21, 22 e 19 i parziali a cui gli ospiti sono rimasti inchiodati) spinto dalla freschezza e dalla potenza di un gruppo principalmente composto da “under20” dove un classe '98 come Alessandro Scalia, autore del punto che ha chiuso la gara, può considerarsi un veterano.

Così come lo è Nicolò Visca, che nel Volley Finale non è solo giocatore, ma anche allenatore delle giovani leve e quindi tra i più esperti nella gestione di una pressione che potrebbe salire strada facendo: “Tutte le altre squadre, compreso Sanremo, sono composte da giocatori d'esperienza in categoria, mentre noi abbiamo tanti all'esordio. E' quindi un rischio che c'è, ma abbiamo il giusto mix nel gruppo con uomini d'esperienza come anche Federico Carle per riuscire a mantenere la calma quando serve in campo, per mantenere i nervi saldi quando le cose vanno male e 'raffreddare' gli animi quando tutto va bene e non cullarci sugli allori. Lo stesso coach Paroli, il cui ritorno ha suscitato un'ottima risposta, sia nei più giovani che tra i più 'anziani', è il primo a ricordarcelo”.

Allenatore delle leve più piccole Visca, negli scorsi mesi non si è interessato solo della prima squadra. Nonostante la pandemia, insieme all'allenatore di support Andrea Parodi hanno portato avanti gli allenamenti anche per i più piccoli, sia con alcune lezioni in videoconferenza sia con sedute all'aperto, portando anche avanti un progetto per la sua tesi di laurea magistrale in Scienze Motorie: “E' stata dura per il minivolley che ancora ora, nonostante si sia riusciti a fare qualcosa tra ottobre e novembre, è fermo. Con le ragazze 'under13', di interesse nazionale, siamo riusciti tutto sommato ad allenarci in presenza ma anche su Zoom. Certo non è come essere in palestra, ma la risposta è stata buona. Forse dal prossimo mese riusciremo a ripartire anche coi più piccoli, ma per la società non è affatto un periodo facile”.

Mattia Pastorino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium