/ Tennis

Tennis | 04 aprile 2021, 20:54

Tennis: Sinner frena sul più bello, il torneo di Miami va al polacco Hurkacz

Il campione italiano, che si allena al Piatti Tennis Center di Bordighera, si è visto scivolare di mano una storica vittoria

Tennis: Sinner frena sul più bello, il torneo di Miami va al polacco Hurkacz

Una sfida tra amici e sodali con un posto nella storia da occupare. Già perchè Jannik Sinner, allievo di Riccardo Piatti e ormai bordigotto d'azione, e Hubert Hurkacz si conoscevano come le proprie tasche, essendo compagni di doppio. La vittoria a Miami, torneo valido per il circuito Master 1000 è andata al polacco, terribilmente solido nell'arco di tutto il match.

Il primo set è andato a volate con Sinner subito sotto per 3-0, probabilmente a causa di un pizzico di emozione di troppo. Ultimato il processo di carburazione è arrivato rapido il controbreak, a cui è seguita una fase centrale del set dove il campione azzurro ha dato a più riprese la sensazione di poter affondare il colpo. Così è stato nel game che sembrava decisivo, sul 5-5 l'altoatesino ha piazzato un nuovo break, ma dal servire per il set alla sconfitta al tie break (4-7) il percorso è stato breve, con un lungo passaggio a vuoto che ha testimoniato la maggior esperienza del polacco.

Hurkacz ha approfittato dell'appannamento improvviso di Sinner, piazzando subito il break in apertura di secondo set, chiudendo in gestione 7-6 6-4, respingendo il tentativo di rimonta del giovane collega azzurro.

Una sconfitta che non ridimensiona l'immenso talento del 19enne italiano, seppur qualche rimpianto possa permanere per aver ceduto nel momento in cui poteva portare l'incontro sul terreno a lui più favorevole.

Un peccato, ma al contempo un'altra iniezione di esperienza che tornerà utile in vista comunque di un radioso futuro.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium