/ Sport acquatici

Sport acquatici | 26 aprile 2021, 11:42

Nuoto: la Rari Nantes Cairo batte il colpo alla Sciorba. Cinque medaglie e buoni piazzamenti agli Italiani di Categoria

Nuoto: la Rari Nantes Cairo batte il colpo alla Sciorba. Cinque medaglie e buoni piazzamenti agli Italiani di Categoria

Il weekend appena trascorso ha visto tutti i migliori atleti liguri confrontarsi, nella cornice della piscina Sciorba di Genova, nel Campionato Italiano di Categoria su base regionale. 

In questa manifestazione potevano partecipare i migliori 8 atleti per anno di gara per nascita, di cui i primi 3 andavano a medaglia. 

La Rari Nantes Cairo-Acqui guidata da Adriano Aondio si presenta ai blocchi di partenza con 6 atleti, rispettivamente 5 femmine (1 categoria R1 2008, 2 J1 2006, 1 J2 2005 e una senior) e 1 maschio (R14 2007) con 22 presenze gara e porta a casa 5 medaglie e 21 prestazioni cronometriche migliorate.

Venerdì scalda i motori Giulia Ranavolo (classe 2008) che conquista il bronzo nei 400 sl (4.42.71). In campo femminile buone prestazioni anche per Rebecca Di Giosia (J1) nei 50 sl (27.92, quinta), Giulia Gilardo (J2) nei 50 do e Margherita Manni (S) terza nei 100 rana e 200 mx (NB: alla categoria senior non si assegnavano medaglie)

In campo maschile è il turno di Jacopo Pizzorno (R14) che soffia il podio per 3 centesimi, quarto nei 100 rana (1.11.10), settimo nei 200 mx (2.25.4) e quinto nei 200 fa (2.25.90) migliorando notevolmente i propri PB.

Sabato per il settore femminile Giulia Ranavolo è quinta nei 200 sl categoria R1, mentre Margherita Manni è quarta nei 200 rana e prima nei 400 mx categoria senior. 

Per i maschi sabato è un giorno che la RN Cairo-Acqui ricorderà a lungo: Jacopo Pizzorno è oro e campione regionale nei 200 rana (2.31.04), un tempo che lo posiziona in alto nelle graduatorie nazionali (a breve usciranno quelle ufficiali) e prende la medaglia di bronzo nei 400 mx con il tempo di 5.00.7, migliorando di 13” il suo PB. 

Ultimo giorno di gare, domenica per il settore femminile arrivano due medaglie di bronzo: Giulia Ranavolo è terza nei 800 sl e sesta nei 100 sl, Rebecca Di Giosia è terza nei 50 rana, quarta per un soffio nei 50 delfino e ottava nei 100 sl. 

Ottime prestazioni anche per Elisabetta Carle (J1) negli 800 sl (quinta), Giulia Gilardo nei 50 ra (ottava) e Margherita Manni nei 50 ra (terza). 

Per il settore maschile buon ottavo posto per Jacopo Pizzorno nei 1500 sl. 

La società si posiziona al 15esimo posto con 56 punti. 

Considerando il periodo storico in cui tutti stiamo vivendo, sport e piscine in primis si rinnovano i ringraziamenti a chi ha potuto permettere che la piscina restasse aperta e i ragazzi potessero allenarsi nel miglior modo possibile, quindi la società A.STE.MA nelle figure di Luca Chiarlo, Antonello Paderi e Anna Maria Fré e gli sponsor (Baravalle 2000, Carlo Fallerini Azimut, Banca Azzoaglio, Elco SRL, Bistolfi Assicurazioni, Imi Meccanica SRL, Centro Revisioni Charlot).

Conclusasi nel migliore dei modi la fase “invernale” in vasca corta, certi che questi risultati ottenuti siano di buon auspicio per l’inizio della stagione estiva in vasca lunga.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium