/ Ciclismo

Ciclismo | 20 maggio 2021, 20:56

Giro 2021:lo Squalo sente odore di montagne e inizia ad agitarsi. Finalmente Italia con Vendrame

Vincenzo Albanese, il migliore fin qui della Eolo-Kometa, commenta la tappa vinta finalmente da un italiano a Bagno di Romagna. Si vede Nibali, si ritirano Soler e De Marchi. Domani si va da Ravenna a Verona

Giro 2021:lo Squalo sente odore di montagne e inizia ad agitarsi. Finalmente Italia con Vendrame

Finalmente Italia! Andrea Vendrame trionfa a braccia alzate sul traguardo della Siena-Bagno di Romagna e riscatta il ciclismo di casa nostra dopo una serie di piazzamenti che sembrava non finire più. Un gran bel colpo quello del talento della AG2R Citroen che tiene botta sulle salite, nonostante la quotatissima concorrenza, per poi fulminare sul rettilineo d'arrivo l'australiano Hamilton. Un successo sbocciato al termine di una prova maiuscola, nata per supportare Bouchard (maglia azzurra) nella fuga andata via dopo circa 70 km.

In una giornata resa difficile da condizioni meteo altalenanti e da salite osticheil Giro perde Soler e De Marchi sfortunati protagonisti di cadute. Nel gruppo di 16 ciclisti che si allontanano dal plotone gestito con severità dalla Ineos della maglia rosa Bernal ci sono diversi alfieri tricolore, tra questi anche Albanese della Eolo: a decidere il destino della tappa è il Passo del Carnaio. La selezione, frutto di scatti e controscatti e della discesa verso il traguardo, lancia Vendrame ed Hamilton. Poi Brambilla che precede (irregolarmente e verrà quindi retrocesso) Bennet. Finita qui? Assolutamente no. Sul Passo del Carnaio si esaltano Ciccone e Nibali che tentano di scappare al controllo della Ineos, Moscon però li va a riprendere. Il sussulto finale dello squalo, in discesa, gli permette di guadagnare 7": servirà a poco per la classifica ma significa tanto per il prosieguo del Giro, che in vista delle grandi salite ritrova un protagonista tra i più attesi.

Domani 13esima tappa, Ravenna-Verona: l'occasione per gli scalatori di tirare il fiato, mentre per i velocisti è tempo di ritornare in prima linea.

Il video commento di Vincenzo Albanese della Eolo-Kometa.

Roberto Vassallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium