/ Motori

Motori | 04 luglio 2021, 16:56

F1. In Austria la Ferrari conferma la bontà del passo gara, ma il monegasco Leclerc è solo ottavo. Vince ancora Verstappen

Con l'olandese della Red Bull sul podio vanno Bottas e Norris. Hamilton solo quarto, Sainz quinto. Generosa la gara di Leclerc che meritava qualcosa di più

F1. In Austria la Ferrari conferma la bontà del passo gara, ma il monegasco Leclerc è solo ottavo. Vince ancora Verstappen

La Ferrari conferma in Austria la bontà del suo passo gara: in una gara ricca di colpi di scena, la rossa riesce a limitare i danni in ottica classifica costruttori contro McLaren: Norris va a podio, ma nelle posizioni di rincalzo alla fine è Sainz ad arrivare davanti a Ricciardo e a Leclerc, autore di una gara generosa che meritava una posizione finale migliore. 

Una buona prima parte di gara per il monegasco, che al giro 15 riesce a compiere un gran sorpasso sulla Red Bull di Perez scivolato a metà classifica dopo il fuoripista nel duello dei primi giri con Norris (che prende 5 secondi di penalità), mantenendo un buon passo gara nei confronti del messicano ma senza riuscire a insidiare la McLaren di Ricciardo.

Le Ferrari sono praticamente le ultime a fermarsi per il primo turno di pit stop, con Leclerc che al giro 36 (metà gara) passa da gomma media a dura, e Sainz che partito con la dura resiste per 49 giri, montando la media per la parte conclusiva della corsa. 

Al giro 41 succede lo stesso episodio capitato a Perez e Norris con protagonisti di nuovo la Red Bull e Leclerc, che finisce fuori ma senza perdere posizioni: stavolta il contatto è più ravvicinato, e anche Perez viene sanzionato così come successo in precedenza a Norris. Sette giri dopo il duello si ripropone alla stessa maniera nella curva successiva, e la penalità al messicano viene inasprita di ulteriori 5 secondi: è una regola che va rivista in alcune sfacettature della sua interpretazione.

A cinque giri dalla fine Leclerc lascia passare Sainz con gomma piu fresca per tentare l'assalto a Ricciardo, che il monegasco non è riuscito a superare: obiettivo centrato dallo spagnolo, che grazie alla penalità a Perez chiude al quinto posto. Il monegasco invece resta dietro alla Red Bull e termina la sua gara ottavo. Vince Verstappen davanti a Bottas e Norris, solo quarto Hamilton, gara difficile per lui. 

Tra due settimane a Silverstone debutterà la formula della Sprint Qualifying: visti i problemi di Ferrari sul giro secco, questa novità potrebbe aiutare la rossa nel suo duello con McLaren per il terzo posto costruttori. 

Federico Bruzzese

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium