/ Calcio

Calcio | 16 settembre 2021, 23:38

Calcio. Il Savona replica: "Dai media provocazioni gratuite, accettiamo le critiche ma senza pregiudizi o antipatie personali"

Calcio. Il Savona replica: "Dai media provocazioni gratuite, accettiamo le critiche ma senza pregiudizi o antipatie personali"


Riceviamo e pubblichiamo:

La società Asd Pro Savona calcio, in merito ad alcune dichiarazioni riportate da un media locale, essendo stata tirata in causa, vuole esprimere il proprio pensiero.

“Nel rispetto della pluralità di opinione – afferma la società biancoblù – rimaniamo perplessi in merito ai contenuti espressi dal sig. Parodi; facendo riferimento alle sue parole ci chiediamo come mai, in occasione di ogni passaggio da lui evidenziato (salvataggio del titolo, riacquisto del logo etc), la parte che dice di rappresentare non si sia proposta come soluzione di tutti i problemi dell’allora Savona.

I passaggi “per salvaguardare il bene del Savona” come il sig.Parodi afferma di voler fare, erano alla portata di tutti coloro che avevano a cuore il bene della squadra ma, a quanto a pare, nessuno li ha fatti, ad eccezione degli attuali dirigenti.

L’attuale dirigenza, pur riconoscendo alcuni passi falsi compiuti nel percorso di ricostruzione, si sta impegnando quotidianamente nella difficile opera di ridare dignità ad una società di grande blasone. Vorremmo evidenziare – continua la società – le difficoltà che ci hanno accompagnato in questi primi dodici mesi; ad esempio la mancanza di un campo di allenamento e di gioco proprio, la stagione scorsa interrotta sul nascere dalla pandemia. Nonostante ciò la dirigenza continua credere nel suo progetto iniziale, continuando a profondere energie e risorse economiche. Sicuramente anche il trattamento degli organi di informazione non è stato in molti casi di sostegno ma molto spesso di provocazione gratuita, come anche questo episodio, a nostro parere dimostra.

Da qui la nostra decisione di limitare attualmente i rapporti con i media; vorremmo riuscire a parlare soprattutto con i risultati sportivi. Chiaramente siamo consapevoli che quando non ci riusciamo, possiamo essere meritevoli di critiche per le prestazioni come è avvenuto domenica scorsa contro la Vadese e della quale chiediamo scusa ai tifosi; ma sarebbe più corretto ricevere critiche a livello sportivo che non tirare in ballo motivazioni fuori luogo e poco consone al discorso della partita.

D’altra parte vorremo ribadire che non è assolutamente colpa di questa dirigenza se ci troviamo a giocare con la Vadese invece che con l’Imperia o la Sanremese.

Infine, in merito al discorso del riacquisto del logo da parte del vice-presidente Marinelli su cui il sig. Parodi ha detto di voler svolgere “il ruolo di garante”, vorremmo ricordare che l’intervento del sig.Marinelli è stato a titolo oneroso mentre il ruolo svolto dalla parte rappresentata dal sig.Parodi non ci risulta sia stato delle stesse caratteristiche.

Pertanto riteniamo che vada portato rispetto a chi investe denaro per salvare almeno un riferimento storico della società.

In definitiva – conclude la società- ci auguriamo che veramente tutti coloro che hanno a cuore il Savona partecipino alla rinascita della società con passione e vicinanza, esprimendo con serenità tutte le critiche che ci meriteremo ma senza pregiudizi e antipatie personali".

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium