/ Basket

Basket | 21 settembre 2021, 21:28

Basket, torna la "Alassio Cup Over 40". Galtieri e Zucchinetti: "Una delle manifestazioni che meglio rappresenta il valore del binomio sport e turismo"

Al via giovedì 23 settembre sul parquet del PalAlassio con 12 squadre maschili e 7 femminili

Basket, torna la "Alassio Cup Over 40". Galtieri e Zucchinetti: "Una delle manifestazioni che meglio rappresenta il valore del binomio sport e turismo"

Prende il via giovedì 23 settembre la 18^ edizione della AlassioCup-Over40, Memorial Mario Berrino, Torneo Internazionale di Maxibasketball, patrocinato dal Comune di Alassio e organizzato da Luigi Binetti. 

Dopo un anno di pausa, dovuto alla situazione pandemica, il torneo torna con i numeri che gli sono ormai abituali: 12 squadre maschili e 7 femminili, provenienti da 13 differenti nazioni europee, si ritroveranno nella splendida baia di Alassio, per contendersi il Trofeo Solponente, giocando sul parquet del Palaravizza di Alassio da giovedì pomeriggio fino alle finali di domenica mattina.

La novità di quest’anno è l’introduzione delle categorie di età: +40 e +50 per il torneo femminile, +45 e +55 per quello maschile. "Questo livellerà ancora di più i valori dei vari gironi - spiega lo stesso Binetti, vera anima dell'evento e della formazione alassina  - offrendo quindi partite più emozionanti"

Tra le squadre partecipanti si distinguono per maggiori possibilità di vittoria, nel torneo femminile +40 le danesi del BK Amager e nel +50 le lituane del Vakaru Viesulas. 

Nel torneo maschile +45 il duello sarà tra i campioni uscenti dei Nederland Veteranen e gli sloveni del KK Domzale, mentre nel +55 i favori del pronostico vanno ai greci dell’Athens Veterans ai quali però darà filo da torcere la squadra di casa dei Liquid Old Boys Alassio che si presenterà con la seguente formazione: Binetti, Bontempi, Cardella, Frumento, Garavagno, Leoncini, Merlo, Pagani, Santi, Schiappacasse, Tortu. Allenatore Bonato.

"La Alassio Cup Over 40 è una di quelle manifestazioni che meglio rappresenta il valore del binomio sport e turismo - spiegano Angelo Galtieri e Roberta Zucchinetti, rispettivamente Assessore al Turismo e Consigliera delegata allo Sport del Comune di Alassio - Qui abbiamo squadre provenienti da tutta Europa, composta da ex campioni di pallacanestro che, usciti dai circuiti professionistici non hanno certo appeso al chiodo la passione e la voglia di giocare. Trascorreranno con le loro famiglie una fantastica vacanza ad Alassio, durante la quale potranno godere del sole, del mare e della collina alassina, degustare ottimo cibo e praticare lo sporto più amato con quell'agonismo che certo non viene meno col passare degli anni. Il basket diventa scusa per scoprire e visitare un territorio e apprezzarne le eccellenze".​

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium