/ Calcio

Calcio | 16 ottobre 2021, 20:22

Sanremese calcio, Anastasia inventa e Larotonda segna. Secondo successo di fila per i biancoazzurri che battono il Saluzzo 2-0

Doppietta nel primo tempo del giovane centrocampista sempre assistito da Anastasia

Sanremese calcio, Anastasia inventa e Larotonda segna. Secondo successo di fila per i biancoazzurri che battono il Saluzzo 2-0

Rispetto alla trasferta di Fossano Mister Andreoletti, oggi squalificato e sostituito da Roberto Correale,  inserisce Aita per Nouri e Larotonda per Giacchino, confermando in blocco il resto della squadra. Mossa vincente perché al primo affondo la Sanremese passa in vantaggio proprio con il centrocampista Larotonda.

Anastasia crea scompiglio sulla destra con Virano che risponde sul primo palo, Vita centra la traversa sulla respinta ed alla fine risolve in mischia il centrocampista classe 2002. Per il numero ‘28’ è la prima rete tra i grandi.

Il Saluzzo prova la risposta, prima con la punizione di Lewandowski poi con l’inzuccata alta di Gerthoux.
A sfiorare il gol però è ancora la Sanremese con l’imprendibile Anastasia che, da posizione defilata, va al tiro sfiorando il palo lungo. Altri segnali arrivano da Gagliardi che, da punizione, centra la traversa, la palla rimbalza poi sulla linea. Dal corner successivo, Vita si mangia il gol mandando alto tutto solo, da un metro.

Il Saluzzo si affaccia dalle parti di Malaguti con il tiro da fuori di Matera: la sfera deviata sfiora il palo.

Scampato il pericolo, la Sanremese raddoppia ancora con Larotonda che sembra aver preso gusto a segnare con i grandi. Il solito portentoso Anastasia fa sconquassi sulla destra e, sul successivo cross, arriva ancora il centrocampista che firma il 2-0. La catena di destra ha funzionato alla grande con il terzino Aita che ha giocato una partita più che buona.

I piemontesi rispondono subito con Gerthoux che chiama al grande intervento Malaguti, ormai titolare nelle gerarchie di Andreoletti. Ed il primo  tempo si chiude con la girata di Vita che non centra la porta: polveri bagnate, oggi, per il centravanti numero ‘11’.

 Nella ripresa, il Saluzzo prova a riassestare il punteggio mentre la Sanremese pensa maggiormente a gestire il risultato. I piemontesi trovano l’incrocio dei pali con la punizione dell’ottimo Lewandowski, autentico ispiratore della manovra offensiva  con lanci millimetrici ed aperture.
Poi Malaguti, all’ora di gioco, ci mette due volte il piede prima su Mazzafera poi sul neo entrato Testardi.

Ma, alla fine, il gol lo segnerebbe ancora la Sanremese ma il guardalinee annulla per fuorigioco. Scalzi, entrato ravvivando il finale, trova il tiro a giro, alla Insigne, ma, sulla traiettoria, la posizione di Ferrari in offside disturba il portiere. Rete annullata ma poco male per i biancoazzurri che trovano comunque i tre punti, volando a quota 10.

Poco spettacolo nella ripresa e allora l’orecchio va allo speaker che comunica i risultati. All’annuncio del k.o. dell’Imperia, i tifosi cominciano a cantare:” Marco Del Gratta buona la prima!”. Insomma il derby  è già cominciato con oltre un mese d’anticipo

SANREMESE – SALUZZO 2-0

 Marcatori: 10', 37' Larotonda
SANREMESE (4-3-3) - Malaguti; Aita (49' Nouri) , Gatelli, Bregliano cap., Acquistapace; Valagussa (77’ Scalzi), Gemignani (66' Giacchino) , Larotonda; Anastasia (60' Orefice) , Vita (75’ Ferrari), Gagliardi. All. Andreoletti

SALUZZO (4-3-1-2) - Virano, Serino, Pittavino (46' Tall) , Carli, Caldarola, Clerici (73’ Ientile), Mazzafera, Matera (60' Andretta) , Poppa (69’ Gaboardi), Lewandowski, Gerthoux (46' Testardi) . All. : Briano

Ammoniti: Testardi, Ientile (Sal.) 

Recupero: 0 nel primo tempo e 5’ nel secondo

Alberto Ponte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium